Frittelle di riso, non vorranno assaggiare neanche il primo: non solo croccanti ma sazianti!

Facili e veloci da preparare le frittelle di riso, non sono solo un modo di recuperare, riciclando del riso avanzato dal giorno prima, ma sono un primo croccante salva cena.

Frittelle riso croccanti
Frittelle riso croccanti – Lettoquotidiano.it

Le ricette che consentono di riciclare in modo creativo sono sempre benvenute azzerano i sensi di colpa connessi con lo spreco.

Frittelle di riso, un perfetto food finger

Il riso si presta con facilità alla preparazione di timballi di riso, supplì, insalate di riso e frittelle. Grazie alla capacità del riso di “aggregare” i condimenti c’è ampia possibilità di combinare i condimenti.

Le frittelle di riso possono essere preparate per farne degli sfiziosi antipasti, ma anche come primo diverso dalla solita pasta.

Le erbe aromatiche possono essere sostitute con quelle che amate di più. Nella ricetta che segue è stata impiegata dell’erba cipollina e del prezzemolo, ma nulla vieta di scegliere, il basilico, la salvia e il rosmarino. Il trito cambierà il sapore, ma lo renderà sempre ricco e variegato.

Alla fine però il risultato è sempre perfetto, e le frittele di riso un ideale cibo da portare ad un pic-nic, o se siamo in viaggio e non vogliamo mangiare panini.

Vediamo cosa occorre per la ricetta e come procedere per la  preparazione delle frittele di riso.

Frittelle di riso
Frittelle di riso – LettoQuotidiano.it

Ingredienti per 4 persone

150 grammi i riso
80 grammi di farina 00
100 grammi di Parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di Olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di latte
2 uova
Erba cipollina tritata q.b.
Prezzemolo tritato q.b.
Sale q.b.
Olio di semi di arachide q.b.

Preparazione

Se non avete  del riso avanzato, potete iniziare la preparazione delle frittelle di riso, lessando i 150 grammi di riso bianco a piacere.

Una volta cotto al dente va scolato e versato in una capiente ciotola insieme con l’olio extravergine di oliva, amalgamando bene con una forchetta.
Lasciate a intiepidire e infine unite le uova insieme alla farina setacciata con un pizzico di sale.

Aiutandovi con una frusta a mano sbattete le uova  e unite quindi il parmigiano grattugiato, un cucchiaio di latte, le erbe aromatiche, amalgamando il tutto fino farne un soffice composto.

Trito erbe aromatiche
Trito erbe aromatiche su tagliere di legno – LettoQuotidiano.it

Poi lasciate a riposare per 15 minuti coprendo la ciotola con della pellicola per alimenti.
Preparate ora in una padella antiaderente dai bordi alti l’olio semi di arachide e fateli diventare caldo, l’olio deve essere abbondante per poter immergere delle cucchiaiate di pastella di riso.

Aiutandovi con due forchette lasciate che le frittelle friggano da entrambe le parti, lasciandole a dorare. Una volta pronte potete estrarre le frittelle di riso dall’olio, per fare assorbire l’olio in eccesso su un foglio di carta da cucina.

Potrete servirle sia calde che lasciate intiepidire, con un contorno di insalata e verdure varie vedrete, alla fine non ne resterà traccia!