Questo giocattolo lo conserviamo tutti nello sgabuzzino: tiralo fuori subito | Vale 10.000 euro

Tutti siamo affezionati ad un giocattolo in particolare, conservato in una scatola in cantina, per nulla al mondo lo getteremmo via.

Valore Giocattolo
Valore Giocattolo – LettoQuotidiano.it

Il mondo del collezionismo è talmente variegato che abbraccia diverse tipologie di oggetti,  facendo emergere le stranezze della natura umana.

Il mondo del collezionismo

Che si tratti di passioni intense o di semplice intrattenimento, le persone amano collezionare ogni sorta di cose. Mentre la maggior parte di queste raccolte sono piuttosto ordinarie, basti pensare alle matrici dei biglietti, alle figurine del baseball o ai globi di neve, altre sono davvero straordinarie.

Il collezionista per antonomasia non è solo quello che con la lente d’ingrandimento in mano scruta il francobollo e la dentellatura del francobollo per assicurarsi che sia integro.

Monete, francobolli, manoscritti antichi fanno certamente parte di quel mondo del collezionismo che può portare a spendere molto denaro per accaparrarsi la rarità. Ma non esiste solo questo.

Una voce riguardo il mondo del collezionismo lo hanno anche i giocattoli. Se un tempo erano le bamboline di porcellana dalla bocca rossa e il vestito di crinolina, oggi gli articoli sono cambiati.

In questo caso si parla  di pezzi rari che possono valere una piccola/grande fortuna, o che comunque sono richiesti. Stiamo parlando ad esempio del famoso Tamagotchi, quel tremendo animaletto virtuale che dipendeva dal possessore per vivere.

Uomo tiene in mano giocattolo Tamagotchi
Uomo tiene in mano giocattolo Tamagotchi – LettoQuotidiano.it

Giocattolo prezioso: Tamagotchi

Tamagotchi ha insegnato a molti bambini il senso della responsabilità degli adulti in tenera età. In un’epoca in cui l’unico vero stress era andare a scuola e assicurarsi di essere svegliati abbastanza presto per guardare i cartoni animati del sabato mattina.
I Tamagotchi erano lì per assicurarsi che nell’organizzarsi gli animali virtuali non fossero lasciati a morire. Venivano puliti e nutriti, tuttavia non si potevano portare a scuola.

Regalato ai nostri figli per loro espressa richiesta, veniva lasciato in custodia alle mamme, quando i figlioli andavano a scuola. In quelle occasioni molti fantasmini hanno attraversato il piccolo schermo, (confermo con grandi sensi di colma della mamma!).

Dunque questo oggettino può essere pagato anche 300 €uro.

Su altre quotazioni viaggia il Millennium Falcon della Lego, avete presente? Un gioiellino di gioco che misura 14 cm di altezza, 44 cm di lunghezza e 32 cm di larghezza. Ebbene la leggendaria astronave da carico corelliana, può arrivare anche a 3mila euro!

Se avete giocato con il mitico Mario Kart 64, dovete sapere che la sua cartuccia originale datata 1996 potrebbe farvi guadagnare la non disprezzabile cifra di 2.200 euro.

Mario Kart 64
Mario Kart 64 – LettoQuotidiano.it

La NES delle Nintendo è di certo considerata una delle più importanti console videoludiche che hanno fatto storia, sono state circa 62 milioni le unità vendute per questa console di videogiochi che nel 1995, fu tolta definitivamente dal commercio.

Allora incominciate a fare mente locale, se ancora l’avete in casa avete la possibilità di farci almeno 1000 €uro.

Il colpaccio si potrebbe fare anche con la  telefonia, se in casa nella cantina abbiamo conservato l’iPhone di prima generazione, un pezzo che se funzionante ha raggiunto ad oggi una quotazione per nulla invidiabile: ben 10.000 euro!