Piano cottura, questa tipologia danneggia il cuore: diffusa in tantissime case italiane | È fatale

Il piano cottura a induzione utilizza l’elettricità per creare energia, proprio come ogni altro elettrodomestico della nostra casa.

Cuore danneggiato dal piano cottura
Cuore danneggiato dal piano cottura – LettoQuotidiano.it

Tuttavia a differenza della maggior parte degli altri elettrodomestici, i piani cottura a induzione hanno un campo magnetico abbastanza potente.

Come  funziona il piano di cottura a induzione

Cerchiamo di capire quale differenza intercorre tra un piano cottura elettrico e uno induzione, i piani cottura elettrici in vetroceramica.

Si tratta di piani cottura che si riscaldano molto velocemente grazie al surriscaldamento di resistenze, poste al di sotto del piano, che trasmettono il calore al piano, e quale a sua volta lo trasmette la pentola.

I bruciatori a induzione sono essenzialmente elettromagneti, ovvero sono bobine di rame che, quando la corrente elettrica viene attraversata, diventano magnetiche.

Quando si posiziona una padella in metallo (cioè magnetica) sul bruciatore, la padella diventa una sorta di estensione dell’elettromagnete.

L’acciaio magnetico ha un fattore di perdita di calore molto elevato alla frequenza della corrente che lo attraversa, nel caso dell’induzione, circa 24 kHz. Questo è ciò che rende le persone diffidenti nei loro confronti.

Questa “perdita di calore” è il modo in cui la padella si riscalda. Si tratta del motivo per cui solo i metalli ferrosi funzioneranno con i bruciatori a induzione.

Mano di donna accende piano cottura a induzione
Mano di donna accende piano cottura a induzione – LettoQuotidiano.it

Inoltre la perdita si verifica anche molto, molto rapidamente, motivo per cui la cottura a induzione è così veloce ed efficiente.
Dal momento che la padella stessa si magnetizza, una piccola quantità di corrente (chiamata anche radiazione elettromagnetica ) passa dalla pentola al corpo, quando viene toccata la padella.

Questo è uno dei motivi per cui alcune persone diffidano della tecnologia a induzione, più che delle gamme elettriche standard (che emettono solo la radiazione standard di tutti gli altri elettrodomestici).

I campi magnetici

Molte persone diffidano di tutti i campi elettromagnetici in quanto si dice emettano livelli pericolosi di radiazioni. Tuttavia, anche se non ci sono prove conclusive di pericolo, ci sono abbastanza polemiche da renderlo una probabile preoccupazione.

Tutto il clamore e le controversie che circondano i campi elettromagnetici sono radicate, come la maggior parte delle cose che temiamo, nell’ignoranza.

Mano tiene pacemaker
Mano tiene pacemaker – LettoQuotidiano.it

La verità è che i campi elettromagnetici possono essere pericolosi. Ed è importante capire quando e in quali circostanze questo è il caso. Ma la verità è anche che i campi elettromagnetici che entrano in contatto con le persone nella normale routine quotidiana generalmente non lo sono.

Con il piamo di cottura a induzione il sistema più evoluto ed è all’avanguardia, ma assolutamente NON adatto a chi possiede dispositivi medici di tipo cardiaco.

Infatti sia i piani a induzione che i dispositivi medici, lavorano all’interno di campi magnetici che entrando in conflitto tra di loro potrebbero causare seri danni ai dispositivi medici.