Saluzzo, bimbo di 2 anni ucciso da un trattore nell’azienda di famiglia: il mezzo è finito in una scarpata

La dinamica dell’incidente, costato la vita al piccolo, è avvenuto nel pomeriggio di lunedì scorso in un’azienda agricola nel cuneese. 

Carabinieri
Carabinieri – LettoQuotidiano.it

Il piccolo è morto per le gravi ferite riportate. Nonostante i tentativi dei sanitari, non c’è stato nulla da fare.

Incidente mortale a Saluzzo

Tragedia in un’azienda agricola di via Creusa a Saluzzo, provincia di Cuneo. Un bambino di 2 anni è deceduto per le gravi lesioni riportate a seguito di un incidente con il trattore.

Secondo il racconto dei familiari, che non ha convinto del tutto gli inquirenti, il piccolo avrebbe fatto tutto da solo.

Sarebbe salito sul trattore, dopodiché avrebbe messo in moto il mezzo finendo in una scarpata, dove ha trovato la morte.

Una ricostruzione che però non sembra molto veritiera. Sono quindi in corso degli accertamenti per chiarire la reale dinamica dei fatti.

I familiari del bambino non hanno allertato il 118, ma hanno trasportato il piccolo con mezzi propri al pronto soccorso di Saluzzo, dove i medici hanno tentato in tutti i modi di salvargli la vita, senza però riuscirci.

Sotto choc la comunità di Saluzzo, che si è stretta attorno ai familiari del bambino. Sul corpo del piccolo verrà effettuato nei prossimi giorni l’esame autoptico, per chiarire le cause reali del decesso.

Al momento l’ipotesi più plausibile è che il bambino sia deceduto per le gravi ferite riportate nell’incidente con il mezzo agricolo.

ospedale Saluzzo
Ospedale Saluzzo – LettoQuotidiano.it

Tragedia alle porte di Roma

Un altro incidente, dall’esito funesto, si è registrato nel lunedì di Pasquetta alle porte di Roma, Olevano romano per l’esattezza.

Un bambino di appena 5 anni, il piccolo Lorenzo, ha perso la vita in un incidente in quad. Il piccolo è salito sulla moto a 4 ruote con un’amica di famiglia.

Un giro intorno alla villetta dove stavano trascorrendo la Pasquetta, che si è trasformato in tragedia.

Il mezzo si è ribaltato e il piccolo Lorenzo è stato schiacciato dal quad. Inutili i soccorsi e la corsa in ospedale: per il bambino non c’è stato nulla da fare.

Troppo gravi le ferite riportate nell’impatto.

La 26enne alla guida del quad è rimasta ferita ed è stata trasportata all’ospedale di Colleferro. La giovane non è in pericolo di vita.

Per la conducente potrebbe essere formalizzata nei prossimi giorni l’accusa di omicidio colposo.

Il piccolo Lorenzo sul quad non avrebbe dovuto salirci, vista l’età. A ucciderlo un’emorragia interna, causata dall’enorme peso del mezzo a 4 ruote.