Stanchezza e sonno perenne, con questo trucchetto senza spendere 1 euro ti sentirai pieno di energia

Tra le cause più comuni della stanchezza c’è il non dormire a sufficienza. Una serie di esercizi fisici aiutano a stimolare ed energizzare gli organi.

trucchetto combattere stanchezza
trucchetto per combattere stanchezza – LettoQuotidiano.it

La pigrizia non è soltanto una caratteristica caratteriale, più spesso è una carenza di obiettivi e ricompense gratificanti. Inoltre può essere il sintomo ad esempio di anemia, di diabete o l’ipertiroidismo.

Cosa fare per non avere più stanchezza

Ci sentiamo tutti stanchi a volte, ma in genere, la stanchezza scompare con il sonno o nel tempo. Ma se la stanchezza inspiegabile continua per più di qualche settimana, è tempo di scoprire cosa la causa.
Molti di noi semplicemente non dormono abbastanza e ne pagano il prezzo il giorno successivo.

Spesso è dovuto a cattive abitudini del sonno, se sei a letto e non riesci a dormire, è consigliabile alzarti e fare qualcosa fino a quando non sei stanco, quindi provare di nuovo ad addormentarti.

Le persone con più di 50 anni hanno maggiori probabilità di avere carenze nutrizionali, in particolare vitamine B12 e D, ferro e acido folico, che causano affaticamento.

Se il medico sospetta una tale carenza, ti manderà per un esame del sangue e potrebbe essere necessario assumere un integratore.

Anche essere anemici induce stanchezza, significa che hai pochi globuli rossi o che hanno poca emoglobina, la cui funzione è quella di trasportare l’ossigeno attraverso il flusso sanguigno. Il risultato è la fatica.

Stanchezza, donna sdraiata sul divano
Stanchezza, donna sdraiata sul divano – LettoQuotidiano.it

Con un semplice esame del sangue avrai la diagnosi, dopodiché il tuo medico indagherà sui possibili motivi dell’anemia e potrà curarti con integratori di ferro.

Fare come gli scimpanzè

Il comune scimpanzé è un primate della famiglia degli ominidi, avete mai visto uno scimpanzé stanco? Ecco lui sceglie di fare o non fare qualcosa, ma per il resto del tempo non è affatto stanco.

Da cosa potrà dipendere questo stato di “grazia”? Dalle movenze tipiche di questo primate? Bene se non le avete presenti, sono quelle in cui con le mani lungo i fianchi, le porta ripetutamente in alto.

Sembra che con questa gestualità innata, lo scimpanzé vada a stimolare due importanti organi: la milza e il pancreas.

Scimpanzé

La milza è un organo a ovoidale, posto a sinistra dell’addome, ha la funzione di produrre globuli bianchi. Inoltre è preposto alla pulizia sangue dai globuli rossi divenuti vecchi, oltre che di controllare eventuali agenti patogeni.

Il pancreas è una ghiandola che si trova nella parte alta dell’addome, a livello delle prime due vertebre lombari.
Il pancreas è destinato alla formazione di secrezioni indispensabili otre che per lo svolgimento della digestione del cibo, per il buon  funzionamento del sistema endocrino. Insomma un trucchetto per riattivare un po’ di energie che non costa nulla, magari in casa quando siamo soli…per non destare ilarità!