“Viva per miracolo, questione di secondi”, Maria De Filippi, quella volta in cui ha rischiato di morire

Non tutti sapranno che, Maria De Filippi diversi anni fa, ha rischiato di perdere la vita insieme a suo marito. Vediamo perché. 

Maria in pericolo
Maria De Filippi – LettoQuotidiano.it

Costanza Calabrese ha raccontato la vicenda legata a Maria De Filippi e a Maurizio Costanzo agli allievi di Amici.

Il successo di Maria De Filippi

Maria De Filippi, o la queen della televisione italiana, è all’apice del successo da molti anni. A lei sono legati tutti i programmi più seguiti delle reti Mediaset. Si inizia con Uomini e Donne nel primo pomeriggio, per poi continuare con Amici, il talent show che forma talenti. In alternativa, la prima serata è affidata a C’è posta per te o al serale di Amici.

Ma non è finita qua. A lei sono legati anche altri programmi come l’attuale Ultima Fermata poi Temptation Island e altri. Benché sia considerata come una vera e propria icona, scopritrice di talenti, comprensiva e tante altre buone caratteristiche, la sua vita non è stata tutta rose e fiori. In particolare, non dimenticherà mai un triste episodio a cui è legato anche suo marito Maurizio Costanzo.

L’attentato scampato

Il mancato attentato, pianificato per mano della mafia, è stato raccontato agli allievi della scuola di Amici dalla giornalista Costanza Calabrese. Lo scopo era quello di spiegare ai ragazzi di cosa è capace la mafia in relazione anche la pezzo di Signor Tenente di Giorgio Faletti, del 1994.

Maria De Filippi
Maria De Filippi – Lettoquotidiano.it

Maria De Filippi avrebbe potuto morire in un attentato insieme a suo marito. Era il 1991 e Maurizio Costanzo aveva iniziato a condurre, nel suo show, delle puntate apertamente schierate contro la mafia. In questo modo, si accattivò la malevolenza di personaggi quali Riina. Iniziarono a pedinarlo, a spedirgli lettere minatorie e tanto altro. Nonostante questo, Costanzo continuò con il suo percorso.

Il 14 maggio del 1993 però, venne organizzato un attentato alla macchina di Maurizio Costanzo. A bordo con lui c’era anche Maria De Filippi. Il caso volle che, quel giorno, Costanzo aveva cambiato autista poiché il suo aveva chiesto un giorno di riposo. Il sostituto non era molto pratico e quindi, per strada, esitò un attimo a girare. Il killer si confuse ed il detonatore esplose ma non colpì la vettura.

L’evento particolarmente tragico, ha segnato la storia di Maria De Filippi e Maurizio Costanzo e la loro vita di coppia. Maria De Filippi, infatti, promise a suo padre che, da allora in poi, non sarebbe ma più andata in auto con il marito.