Tragedia nel napoletano: bimbo di 2 anni muore investito dal trattore del padre

Il dramma è avvenuto nel pomeriggio di mercoledì, 6 aprile, a Casarea di Casalnuovo, provincia di Napoli. Per il piccolo Antonio non c’è stato nulla da fare. 

Casalnuovo Napoli
Casalnuovo di Napoli – LettoQuotidiano.it

Il bambino sarebbe rimasto incastrato in una fresa del trattore guidato dal padre ed è morto sul colpo. Sul posto anche gli uomini della Polizia Municipale e i Carabinieri.

Tragedia a Casalnuovo: bimbo di 2 anni muore investito dal trattore

Un pugno di case intorno alla parrocchia di Santa Maria delle Grazie: è lì che, nel pomeriggio di mercoledì 6 aprile, è avvenuta la tragedia che ha sconvolto la piccola comunità di Casarea di Casalnuovo, nel napoletano.

Un bambino di appena 2 anni è rimasto vittima di un drammatico incidente che gli è costato la vita.

Il piccolo Antonio è rimasto incastrato sotto il trattore del padre ed è morto sul colpo. Sembra che il papà stesse lavorando il terreno adiacente all’abitazione con un trattore e una piccola fresa agganciata dietro.

Il bambino, forse incuriosito, sarebbe sfuggito al controllo degli adulti che erano con lui e si sarebbe avvicinato al mezzo agricolo, che lo ha travolto, uccidendolo sul colpo.

Immediato è scattato l’allarme e sul posto sono giunti i sanitari del 118, ma gli operatori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del piccolo Antonio. Troppo gravi le ferite riportate.

Avviate le indagini

Sul luogo della tragedia sono giunti i carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna e gli uomini della Polizia Municipale, che stanno conducendo le indagini, per appurare la dinamica del drammatico incidente.

trattore
Trattore – LettoQuotidiano.it

La salma del bambino è stata trasferita al Secondo Policlinico di Napoli per l’esame autoptico.

Stando a una prima ricostruzione dei fatti, sembra che il papà di Antonio non abbia potuto fare nulla per evitare la tragedia. Quando si è accorto della presenza del figlio, era ormai troppo tardi.

La piccola comunità di Casarea di Casalnuovo si è stretta attorno alla famiglia del piccolo Antonio.

“Siamo sopraffatti dal dolore, insieme a tutta la comunità di Casarea, per la morte di un piccolo di appena tre anni, a seguito di un incidente. Una tragedia immane che ci lascia nello sconforto più totale. Che la terra ti sia lieve piccolo angelo. Preghiamo per lui e la sua famiglia!”

è il messaggio di cordoglio del sindaco, Massimo Pelliccia.

Nei prossimi giorni sarà effettuata l’autopsia sul corpo del bambino, per chiarire l’esatta dinamica dell’incidente.