Firenze, studentesse abusate da due carabinieri: pene ridotte per i due militari

I fatti risalgono alla tra il 6 e il 7 aprile del 2017, quando le due giovani studentesse vennero riaccompagnate a casa dai due carabinieri, incontrati all’ingresso della discoteca Flo di Firenze. 

studentesse americane abusate
Studentesse americane abusate – LettoQuotidiano.it

L’ex carabiniere Costa è stato condannato in Appello a 4 anni di reclusione, mentre in primo grado era stato condannato a 5 anni e 6 mesi.

Studentesse violentate a Firenze

Era la notte tra il 6 ed 7 settembre 2017, quando due carabinieri in servizio, Mario Camuffo e Pietro Costa, offrirono un passaggio a casa a due studentesse americane, incontrate all’ingresso della discoteca Flò di Firenze, dove erano intervenuti per sedare una rissa.

I due militari riaccompagnarono le due ragazze di 19 e 21 anni a casa, nel centro del capoluogo toscano, e fu in quel frangente che avvenne la violenza.

La mattina seguente le due ragazze denunciarono l’accaduto alla Polizia e le successive indagini accertarono che l’auto di servizio dei due militari dell’Arma rimase in sosta sotto l’abitazione delle vittime per 20 minuti.

Messi alle strette dalle evidenze scientifiche delle analisi effettuate sulle vittime degli abusi, Costa e Camuffo ammisero di aver avuto un rapporto con le due giovani, ma si sono sempre difesi parlando di un incontro consenziente.

Il 21 febbraio dello scorso anno Pietro Costa è stato condannato a 5 anni e 6 mesi.

In macchina con lui, accusato della stessa violenza, c’era l’ex appuntato Marco Camuffo, già condannato nell’ottobre 2018.

La scelta di Camuffo era stata quella del rito abbreviato. L’ex militare fu condannato a 4 anni e 8 mesi nell’ottobre del 2018.

Lieve riduzione di pena per Camuffo

Stando all’accusa, i due carabinieri avrebbero abusato della qualità della loro divisa per mettere in atto la violenza, non rispettando gli ordini impartiti dai superiori.

Discoteca Flò Firenze
Discoteca Flò Firenze – LettoQuotidiano.it

Le due studentesse erano visibilmente ubriache e i due ex carabinieri avrebbero approfittato di questa loro condizione di fragilità per abusare di loro.

In Appello, Marco Camuffo è stato condannato in appello a 4 anni e 6 mesi di reclusione.

La Corte di Cassazione ha invece deciso per un lieve sconto di pena per l’ex appuntato dei carabinieri, che è stato condannato in via definitiva a 4 anni e 4 mesi di detenzione.

Le due giovani raccontarono di essere state violentate dai militari sulle scale della loro abitazione.

Per quanto riguarda Pietro Costa, la Corte d’appello di Firenze ha confermato la condanna, ma ha ridotto la pena da 5 anni e 6 mesi di reclusione a 4 anni.

Per i due militari è stata esclusa l’aggravante della violazione dei doveri d’ufficio.