Panini sofficissimi al latte, più buoni di quelli del supermercato facili da fare | Un gioco da ragazzi

I Panini sofficissimi al latte sono l’ideale per fare una colazione gustosa o una ricca merenda, farli in casa poi è un gioco da ragazzi.

panini soffici al latte
panini sofficissimi al latte – lettoquotidiano.it

Perfetti da inserire nel buffet di una colazione da offrire ai vostri ospiti, i panini sofficissimi al latte fatti in casa sono più buoni di quelli acquistati.

Panini sofficissimi al latte

Una ricetta speciale per creare dei morbidissimi panini molto versatili che prima di cuocere, nella fase di preparazione possono essere farciti con pezzi di cioccolato o con della confettura.

In più con la tecnica dello Tang Zhong, che assicura degli impasti ben lievitati, elastici, otteniamo dei panini morbidissimi e molto idratati.

Si tratta di un pre- impasto molto idratato che viene reso gelatinoso tramite la cottura.

Ingredienti per circa 15 panini da 30 grammi a panino

350 farina tipo 0
7g lievito di birra disidratato
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino di sale
35g burro
1 uovo
140g latte

Ingredienti per lo Tang Zhong

20g farina tipo 0
45g acqua
45g latte

Preparazione Panini sofficissimi al latte

Partiamo i nostri panini sofficissimi al latte con la preparazione dello Tang Zhong, miscelando la farina, il latte e l’acqua in un pentolino.

Dopo aver sciolto il lievito nel latte, lo si versa in una planetaria e si unisce lo zucchero (che a piacere può essere anche aumentato), e si inizia a mescolare gli ingredienti.

Panini sofficissimi al latte
Panini sofficissimi al latte – LettoQuotidiano.it

Lentamente si aggiunge la farina setacciata, e aggiungiamo il nostro tang zhong,  si continua a lavorare l’impasto.
Ora possiamo inserire all’impasto anche il sale. Quindi uniamo il burro a pezzetti, per averlo morbido basta tenerlo fuori dal frigorifero un po’ di tempo prima di utilizzarlo.
Dobbiamo continuare ad impastare il tutto per circa 10 minuti, fino a non avremo realizzato un panetto dall’aspetto liscio e la consistenza piuttosto elastica.

Il panetto va messo a lievitare in una ciotola, sulla quale metteremo della pellicola trasparente e la si lascia a lievitare fino che non vedremo il panetto raddoppiare il suo volume iniziale.

Perché questo accada occorreranno  circa 2 ore  a una temperatura di circa 26 °C. Passate le due ore di lievitazione con un pugno rompiamo il panetto e ne facciamo circa 15 pagnottine roteandole all’interno del palmo della mano (‘pirlare’).

In seguito metteremo di nuovo i panini sofficissimi al latte a lievitare mettendole sulla leccarda rivestita con della carta da forno e  coperte con la pellicola di plastica.

Dovranno restare a lievitare di nuovo per circa 40 minuti.
Quindi dopo aver sbattuto l’uovo in una ciotola cui avremo unito anche un goccio di latte, con un pennello da cucina, spennelliamo con l’uovo sbattuto.

Infine inforniamo in forno ventilato per 10-15 minuti a 170°, oppure in forno statico a 180° sempre per lo stesso tempo.

Panini
Panini – LettoQuotidiano.it