Amici, scoppia il putiferio nella scuola di Maria: “Rissa tremenda tra i prof”

I giudici di Amici si sono scontrati furiosamente tra di loro quasi scatenando una rissa. Al centro del dibattito, i giudizi sugli allievi. Vediamo cosa è successo.

Amici di Maria
Amici di Maria De Filippi – LettoQuotidiano.it

Lorella Cuccarini, Rudy Zerbi e Alessandra Celentano, i prof di Amici, si sono scontrati senza mezzi termini ne peli sulla lingua.

Amici: scontro tra giudici

In questa edizione di Amici, gli scontri si sprecano. Prima Alessandra Celentano contro Trodaro, oggi Lorella Cuccarini contro Zerbi. Vero è che anche questo è intrattenimento ed il pubblico, spesso, si ritrova ad appassionarsi di più alle liti e ai commenti dei giudici che altro. Il che, purtroppo, a discapito del talento dei giovani allievi che spesso viene offuscato.

Anche tra gli allievi non sono mancati i battibecchi come quello tra Alex e Calma non appena il nuovo cantante ha fatto il suo ingresso in casa. Questa volta, la maestra di ballo Lorella Cuccarini ha deciso di scontrarsi con gli altri due giudici per alcuni motivi che le premevano. La diatriba è andata in onda domenica 23 gennaio. Vediamo cosa è successo.

Amici Lorella Cuccarini
Amici Lorella Cuccarini – Lettoquotidiano.it

Lorella Cuccarini non le manda a dire

La polemica ad Amici di Lorella Cuccarini si è incentrata soprattutto contro Rudy Zerbi. Se, in passato, i due prof si erano schierati facendo muro comune contro Anna Pettinelli, adesso sembra aver perso l’alleanza.

Nel corso della settimana, infatti, Rudy Zerbi ha avuto un’accesa discussione con Alex, cantante allievo della Cuccarini. Alcune parole dette da Zerbi sono state sottolineate dalla Cuccarini ma il prof ha sostenuto di non aver detto quelle parole, invitando a riprendere le registrazioni. La prof. ci ha tenuto a precisare che:

“Vorrei ricordare a Rudy Zerbi che in questo Paese ognuno può esprimere un’opinione. E’ un diritto sancito nella Costituzione. Quindi tu non ti puoi permettere di dire ad un allievo cosa può dire e cosa no”.

Secondo la Cuccarini, inoltre, in questa edizione, i prof. piuttosto che guardare ai problemi dei loro allievi, trovano spesso da ridire sulle défaillances degli allievi altrui e questo, secondo lei, non è giustificabile.

La replica di Zerbi è arrivata prontamente. Il prof ha detto che è sempre stato promotore della libertà di opinione dei ragazzi. Dal canto suo, anche la Pettinelli si è poi schierata contro Zerbi la quale ha definito il gesto del prof quasi come un gesto censore. La Pettinelli ci ha tenuto anche a rimarcare agli allievi di sentirsi liberi di espirmersi.