Alessandro Baricco: “Ho la leucemia”. La sorella Enrica gli donerà le cellule staminali

Alessandro Baricco ha annunciato la sua malattia qualche giorno fa sulla sua pagina Facebook. Lo scrittore torinese è stato colpito da una forma di leucemia mielomonocitica cronica.

Alessandro Baricco
Alessandro Baricco – LettoQuotidiano.it

L’intervento si svolgerà nei prossimi giorni all’Istituto di Candiolo, centro specialistico nel torinese.

Alessandro Baricco: l’annuncio della malattia

La diagnosi è arrivata cinque mesi fa, ma l’annuncio ufficiale risale a due giorni fa, quando Alessandro Baricco, talentuoso scrittore torinese, ha annunciato ai suoi lettori la malattia che lo ha colpito.

Si tratta di una leucemia mielomocitica cronica che gli è stata diagnosticata nell’ottobre dello scorso anno.

“Quando hai una malattia del genere la cosa migliore che puoi fare è sottoporti a un trapianto di cellule staminali del sangue, cosa che farò tra un paio di giorni”

si legge nel post di Baricco.

Alessandro Baricco
Alessandro Baricco – LettoQuotidiano.it

La malattia che ha colpito lo scrittore è una delle più frequenti tra le sindromi mielodisplastico-mieloproliferative. La causa è una produzione aumentata dei monociti, particolari globuli bianchi.

La LMMC come viene definita, è una malattia eterogenea, che compare in età avanzata.  Il rischio è che possa tramutarsi in una leucemia mieloide acuta, ecco perché si sceglie la strada del trapianto, come nel caso di Alessandro Baricco.

La sorella Enrica gli donerà le cellule staminali

La speranza di un ritorno alla vita normale è tutta nelle mani di Enrica Baricco, sorella dello scrittore, che gli donerà le cellule staminali necessarie al trapianto.

“A donarmi le cellule staminali sarà mia sorella Enrica, donna che ai miei occhi era già piuttosto speciale prima di questa avventura, figuriamoci adesso”

si legge ancora nel post apparso sui social qualche giorno fa.

I due fratelli sono già ricoverati all’Istituto di Candiolo. L’operazione dovrebbe avvenire nei prossimi giorni. Il tutto dipenderà dall’esito degli esami sulla donatrice.

“Già. Eccoci qui. Io e te accomunati anche da questa avventura. Lotteremo. E lo sappiamo fare bene…”

si legge sul profilo Linkedin di Enrica.

Parole di sostegno e d’incoraggiamento anche dalla compagna dello scrittore, Gloria Castaner.

“La partita è ancora tutta da giocare e ora, come in questi ultimi mesi, ci concentriamo sul risultato: andrà tutto bene”

ha detto la pianista.

L’esordio di Baricco nella narrativa arriva nel 1991 con il volume Castelli di sabbia, edito da Rizzoli. Ma è l’indiscusso capolavoro Oceano Mare che vede la luce nel ’93 a regalargli la popolarità che fin d’allora lo ha accompagnato.

Tanti i messaggi di vicinanza dal mondo della letteratura e non solo, dopo l’annuncio della malattia e del successivo ricovero.