Rosmarino, il segreto dell’ortolano per averlo rigoglioso d’inverno

Il rosmarino è un’erba benefica aromatica sempreverde, che può essere usata oltre che come condimento nelle nostre ricette, per creare profumi per il corpo.

rosmarino segreto ortolano
rosmarino segreto ortolano – lettoquotidiano.it

I suoi potenziali benefici per la salute sono ampiamente riconosciuti.

Rosmarino, come averlo rigoglioso

Il rosmarino fa parte della famiglia della menta delle Lamiaceae, con molte altre erbe aromatiche, come origano, timo, basilico e anche la lavanda.

Questa pianta regina, regala un buon sapore ai piatti cucinati, come pollo e agnello, ma lega benissimo con i piatti a base di pesce. Inoltre è anche una buona fonte di ferro, calcio e vitamina B-6.

Si tratta di una pianta aromatica conosciuta fin dall’antichità per le sue proprietà medicinali. In passato il rosmarino era tradizionalmente impiegato per dare sollievo al dolore muscolare, migliorare la memoria, oltre che per rafforzare il sistema immunitario e circolatorio e promuovere la crescita dei capelli.

Coltivarla e curarla anche in inverno

Con tutte queste proprietà benefiche offerte, sempre più persone provano a coltivare il rosmarino in casa. Se si ha a disposizione del terreno, come un piccolo giardino, si ha più facilità nel coltivare questa pianta, poiché cresce abbastanza facilmente nel terreno.

Se invece si ha solo un balcone o delle finestre, si ha bisogno di usare vasi e la coltivarlo può essere un po’ più delicato.

Per quanto il rosmarino non abbia bisogno di cure complicate, si dovrà prestare qualche attenzione, sulla scelta del terreno. Questo perché il rosmarino attecchisce bene nel terreno alcalino, con bassa acidità e un pH alto.

Quello che proprio non ama sono i ristagni d’acqua, quindi il terreno deve avere un’adeguata capacità drenante. Per arricchire il terreno con metodi gai da te, i tappi di sughero sminuzzati possono essere aggiunti al terriccio, questo eviterà che ci sia troppa acqua, un elemento estremamente dannoso per il rosmarino.

Inoltre per evitare che le radici possano marcire è bene annaffiare la pianta solo quando il terreno è asciutto, e non prima.

Pianta con sughero nella terra
Pianta con sughero nella terra – LettoQuotidiano.it