Caccole agli occhi, perché ci sono quando ti svegli? Sono importantissime per noi

Avete mai riflettuto sulle caccole agli occhi? Si tratta di sostanze crostose che si depositano negli angoli interni dei contorni degli occhi.

caccole occhi
caccole occhi quando ti svegli – lettoquotidiano.it

A volte si appiccicano alle vostre ciglia quando vi svegliate la mattina, si chiamano cispe, sono lacrime allo stato solido

Cosa sono e perché si formano le caccole agli occhi

Gli occhi generano di continuo muco e lacrime per assicurarsi una protezione e per garantire il loro normale funzionamento. Ciascun battito di ciglia contribuisce a eliminare il muco in eccesso e le eventuali sostanze irritanti, come le ciglia staccate o i frammenti di polvere o sporcizia.

Anche quando dormiamo, i nostri occhi producono lacrime e muco, questo determina la formazione di caccole agli occhi, che hanno un nome, si chiamano cispe sono lacrime allo stato solido.

Dal momento che non si battono le palpebre, la parte di materia in eccesso si raggruppa negli angoli degli occhi e nelle ciglia. La formazione di croste mattutine contiene l’olio, il muco e le cellule morte che l’occhio ha prodotto durante la notte.

Le cispe degli occhi possono presentarsi sia secche, quasi fossero granelli di sabbia, o possono presentarsi dall’aspetto più umido, per cui più simili al muco.

Per quanto si possano vedere come qualcosa di sgradevole, generalmente, una piccola quantità di caccole agli occhi, se chiare e biancastre, non sono motivo di preoccupazione.

Quando le cispe sono un problema

In alcuni casi lo scarto degli occhi è un indizio di un problema all’occhio o alla palpebra. È consigliabile quindi stare attenti se si notano alterazioni nella quantità o nella consistenza delle cispe.

Questo perché qualora sia presente una lacrimazione eccessiva o anormale, rappresenterebbe il tentativo dell’occhio di incrementare la lubrificazione.

Il tentativo dell’occhio di incrementare la lubrificazione potrebbe anche essere il segnale di un problema al sistema di drenaggio delle lacrime.

Un disturbo piuttosto comune che può causare la formazione di croste intorno agli occhi o alle palpebre è la blefarite, o infiammazione delle palpebre.  
In questo caso può verificarsi che le palpebre si attacchino tra loro una volta svegli. Seguendo una corretta igiene delle palpebre possiamo aiutare a diminuire e combattere questi sintomi.
In ogni caso sia la blefarite che il notare delle differenze sostanziali nella formazioni delle cispe che mutano colore e consistenza, può richiedere l’attenzione di un medico.

Cispe agli occhi - LettoQuotidiano.it