1000 lire di Giuseppe Verdi, se le trovi a Capodanno sarà un 2022 fortunato

Puoi ritrovare per caso, in un portafoglio in disuso o tra le pagine di un libro, banconote da 1000 lire di Giuseppe Verdi. Sono rare rispetto a quelle che ritraggono Maria Montessori o Marco Polo, soprattutto per certi dettagli.

1000 lire valore altissimo
1000 lire valore altissimo – lettoquotidiano.it

Le banconote che raffigurano il grande compositore italiano hanno un valore elevato: il nostro Paese ha voluto omaggiare Giuseppe Verdi anche per il suo breve ma intenso rapporto con la politica italiana. Oltre al suo talento musicale, durante il Risorgimento Giuseppe Verdi ha contribuito all’unificazione dell’Italia.

I collezionisti vanno a caccia di monete o banconote con dettagli particolari oppure errori di stampa, un numero di serie singolare caratterizzato da cifre alternate, uguali o speculari.

E’ importante conoscere quali sono le 1.000 lire di Giuseppe Verdi per le quali i collezionisti (se le banconote sono in perfette condizioni) sono pronti a pagare le cifre più alte.

1000 lire di Giuseppe Verdi: la prima emissione

Giuseppe Verdi è una figura storica, un’icona dell’unificazione dell’Italia: dedicargli due banconote da 1000 lire era il minimo che la nostra nazione potesse fare.

La banconota è stata stampata in due differenti emissioni:

  • La prima emissione va dal 1962 al 1969;
  • La seconda emissione va dal 1969 al 1981.

La banconota da 1000 lire di Verdi della prima emissione è caratterizzata da una prima parte del numero seriale sul lato sinistro in alto e da una seconda parte sulla destra. E’ un dettaglio che rende il taglio più raro facendo aumentare il valore.

Le banconote emesse nel 1962 presentano un numero seriale compreso tra A42 e L43: attualmente, hanno un valore che oscilla tra i 25 ed i 300 euro.

Le serie sostitutive X e Z sono ancora più rare: valgono fra i 30 ed i 350 euro.

Le 1000 lire dal valore più elevato sono quelle che riportano le serie Z08, Z09, Z10 e X14: se sono Fior di Stampa, vengono quotate tra i 450 e i 750 euro.

Le 1000 lire di Giuseppe Verdi in seconda emissione

Le 1000 lire di Giuseppe Verdi di seconda emissione (dal 1969 al 1981) sono ritenute meno rare.

In genere, sono quotate poche decine di euro ma con qualche eccezione:

  • Una banconota della serie sostitutiva XA può valere dai 50 ai 200 euro se termina in M;
  • La suddetta serie può superare i 200 euro se termina in G o H.
1000 lire Giuseppe Verdi
1000 lire Giuseppe Verdi – lettoquotidiano.it