Alberto Matano, finalmente la verità: Lo ha detto senza vergogna

Il Alberto Matano, conduttore de La vita In Diretta ha sorpreso tutti i telespettatori per le sue parole. Il conduttore e giornalista infatti nel pomeriggio di ieri ha deciso finalmente di fare coming out.

"<yoastmark

Alberto Matano a La vita in diretta

Il conduttore Alberto Matano è uno dei presentatori più amati e seguiti negli ultimi anni. Il giornalista infatti nel suo campo è molto apprezzato e stimato da molti dei suoi colleghi. La sua carriera televisiva prende piede proprio nel 2007 quando viene assunto come giornalista dalla Rai. Matano riesce ad entrare nel mondo della televisione con piccoli passi intraprendendo prima gli studi di Giurisprudenza, facoltà scelta solo per accontentare i propri genitori e successivamente realizza quello che è il suo vero sogno. Il conduttore infatti per anni ha sognato di diventare un vero e proprio giornalista, conseguendo solo dopo la laure il concorso per realizzare il suo sogno.

Con tanti sforzi e sacrifici Matano, nel 1996, riesce a superare la selezione per la scuola di giornalismo a Perugia e dopo ben 3 anni di studio intenso e tanto studio riesce ad ottenere il tesserino da giornalista professionista. Nel 2007 diventa il conduttore delle 20:00 al TG1 e da li la sua carriera prende una piega straordinaria.

Il conduttore de La vita in Diretta fa coming out

Alberto ha mantenuto il ruolo di giornalista del Tg1 per diversi anni. Solo successivamente ha deciso di dare una svolta alla propria carriera prendendo in mano le redini del programma più seguito dagli italiani. Il giornalista infatti attualmente è un conduttore amatissimo dal pubblico e attualmente gode di un ottima stima da parte anche dei telespettatori. Proprio in una delle puntate de La vita in diretta il conduttore ha deciso però di sorprendere il pubblico con una rivelazione personale. In uno dei servisizi mandati in onda dal conduttore si parlare proprio della legge Zan. Per chi non lo sapesse è una legge che difendeva i diritti dei omosessuali improntata contro l’omotransfobia. Il disegno di legge però non è stato approvato facendo cadere in un solo attimo tutte le certezze e le speranze di queste persone. A tal proposito lo stesso Alberto Matano ha voluto manifestare la propria vicinanza  a tutte le persone che hanno creduto in questo disegno di legge ma che in un solo attimo ha bruciato le speranze di migliaia di persone. Matano per questo si è sentito in dovere di raccontare la propria esperienza confidando indiretta televisiva che anche lui da giovanissimo è stato soggetto di episodi di omofobia. Alberto in diretta tv ha deciso di fare coming out e di dare voce a quella paura che per anni ha tenuto dentro.

Molti sono stati i messaggi di vicinanza nei confronti del conduttore, soprattutto sui social, la stessa Mara Vener infatti ha condiviso il video del conduttore arricchendo la didascalia con un cuore rosso. Insomma un gesto davvero importante e coraggioso da parte del conduttore, sopratutto in questo periodo cosi difficile dove i diritti dei cittadini purtroppo non sono per niente tutelati.

A nome di tutta la redazione di lettoquotidiano.it bravo Alberto!