Lavatrice, come evitare bollette troppo salate | L’errore che commettiamo tutti

Non solo frigorifero, lavastoviglie e ferro da stiro, ma anche la lavatrice è uno di quegli elettrodomestici che consumano energia elettrica. Qual è l’errore che commettiamo tutti? Scopriamolo.

lavatrice, come abbassare le bollette
lavatrice, come abbassare le bollette – lettoquotidiano.it

Come annunciato dal Governo Draghi a partire dal mese di ottobre le bollette luce e gas subiranno rincari.

Esistono diversi metodi per risparmiare sulla bolletta elettrica quando si usa regolarmente la lavatrice.

Per risparmiare è necessario mettere in atto una serie di accorgimenti ogni volta che si fa il bucato, dalla classe energetica dell’elettrodomestico alla scelta degli orari giusti.

Non si tratta solo di una questione di lavaggi e di utilizzo quotidiano della lavatrice, ma è importante non commettere l’errore più ricorrente.

Prelavaggio lavatrice: quanto consuma?

Con il prelavaggio, il consumo della lavatrice aumenta quasi del 15%! È possibile evitarlo o usarlo solo quando strettamente necessario.

Il prelavaggio lavatrice è studiato per affrontare lo sporco ostinato presente su alcune tipologie di capi. Questa fase precede il lavaggio vero e favorisce l’azione in profondità del detersivo nelle fasi successive.

Nelle lavatrici normali, il prelavaggio è necessario per ottenere un pulito ottimale. È possibile eliminare il prelavaggio e ricorrere all’ozonizzatore domestico.

L’ozonizzatore domestico prevede l’impiego dell’ozono nel suo processo di lavaggio: si tratta di un elemento naturale che garantisce capi puliti e igienizzati in poco tempo.

L’ozonizzatore domestico è un dispositivo che è in grado di adattarsi perfettamente a tutti i modelli di lavatrice e consente un deciso risparmio in bolletta energia elettrica.

Fai la lavatrice negli orari migliori

Presta attenzione alle condizioni economiche riportate sul contratto stipulato con il gestore di energia elettrica.

Sull’accordo sono indicate le fasce orarie in cui i prezzi dell’energia sono più alti e più bassi: in fascia F1 è conveniente fare il bucato dalle 19 alle 8, in fascia F2 i prezzi sono ancora più bassi di sera, nella fascia F3 aspettare a fare il bucato e lavare i panni sporchi durante i weekend e i festivi.

Utilizzare la lavatrice a carico pieno

Se si vuole risparmiare è bene evitare di fare la lavatrice con il cestello semi-vuoto. Sarebbe bene usarla solo a carico pieno senza sovraccaricarla perché farebbe fatica a terminare il lavaggio.

Fare la lavatrice: prediligere i programmi eco

Per risparmiare il consumo di energia elettrica ed evitare bollette luce salate è bene prediligere le temperature basse (al massimo 30 gradi) e i programmi eco.

Un programma ecologico consuma circa la metà dell’energia elettrica di un normale ciclo di lavaggio.

Inoltre, il programma eco permette di risparmiare elettricità e acqua rispetto a un programma breve perché la lavatrice si riscalda più lentamente.

temperatura lavatrice
lavatrice temperatura – lettoquotidiano.it