Contanti, dal 2022 cambia tutto | Soglia a 999 euro

All’inizio del 2022 verranno applicati nuovi limiti all’uso dei contanti. Chi non rispetterà la soglia massima, inoltre, andrà incontro a possibili sanzioni.

contanti
limite contante 999 euro dal prossimo gennaio 2022 – lettoquotidiano.it

Sarà in vigore dal 1° gennaio 2022 la nuova soglia limite per i pagamenti in contanti. Insieme a queste modifiche sono state cambiate anche le sanzioni a cui andranno incontro i trasgressori. Questa però non è certo una novità, un cambiamento della soglia dei pagamenti in contanti era prevista già da tempo, tanto che si può trovare una traccia sulla Gazzetta Ufficiale n. 157 del 2019.

I pagamenti in contanti dovranno fermarsi ai 999,99 euro

Ma cosa andrà a cambiare nello specifico? Fino al 31 dicembre, infatti, il nostro limite per acquisti e vendite dall’Italia all’Estero per un singolo pagamento, o anche un’unica transazione ma dilazionata, è fissato a 2mila euro. Questa cifra però subirà una drastica riduzione a partire dal 1° gennaio venendo praticamente dimezzata essendo stata spostata a mille euro. Questo cambiamento, quindi, verrà applicato a qualsiasi tipo di pagamento che coinvolge due persone fisiche o giuridiche come stabilito con la normativa introdotta dal decreto fiscale collegato alla legge di bilancio 2020

Tradotto in parole povere non solo l’acquisto di un bene in particolare o le prestazioni di un professionista, ma anche un semplice prestito ad un familiare che vada a superare i mille euro dovrà essere necessariamente giustificato con un pagamento che risulti tracciabile come, ad esempio, un bonifico. In questi casi, inoltre, la precisione e l’attenzione non è mai troppa, infatti, potremo incappare in una sanzione anche solo per un centesimo.

Non potremo sforare neanche di un centesimo la cifra limite

Come detto, infatti, dal nuovo anno potremo pagare in contanti 999,99 euro ma non un singolo centesimo in più altrimenti andremo a sforare la cifra massima. Per quanto riguarda i prelievi ed i versamenti in banca, invece, non cambierà nulla. Quest’ultima operazione, infatti, non è un trasferimento di contanti fra due persone diverse ma dei movimenti che riguardano una singola persona e quindi non vi sarà alcun problema.

LEGGI ANCHE —> Legge di Bilancio, testo approvato dal Cdm. Gualtieri: “Nuove misure in arrivo”

LEGGI ANCHE —> Bonus Mobili, conferma in Legge di Bilancio: che cos’è e come si ottiene?

Al contrario, questa nuova limitazione andrà ad intaccare non solo il trasferimento di contanti ma anche a titoli in euro o valuta estera. Così come semplici donazioni ai nostri parenti, esse non potranno superare i 999 euro, altrimenti potremo andare incontro a possibili sanzioni.

contanti