Biancheria ingiallita: come sbiancare i tessuti ingialliti dal tempo | Il segreto infallibile

Ci sono molte ragioni per cui capita di scoprire nell’armadio della biancheria ingiallita, può accadere anche ai vestiti bianchi.

Biancheria ingiallita -Lettoquotidiano
Biancheria ingiallita -Lettoquotidiano.it

Anche se sembra incredibile, solo perché gli abbiamo conservati, anche i vestiti possono essere danneggiati.

Biancheria ingiallita

Quando i vestiti vengono riposti e passano mesi prima di essere indossati di nuovo, soprattutto i vestiti bianchi, assumono una tonalità giallastra che non ha nulla a che fare con il colore bianco brillante che avevano quando li avevi riposti.

Ma questo non accade solo con i capi di biancheria che sono stati conservati per molto tempo come le lenzuola ereditate da tua nonna o i vestiti che usavano i tuoi bambini alla nascita: anche i vestiti estivi che hai tenuto puliti l’anno scorso, possono avere quel colore giallo quando sei pronta a tirarli fuori da dove erano stati riposti.

A prima vista, può sembrare difficile rimuovere il giallo dai vestiti bianchi … ma vediamo quali sono le possibili soluzioni per sbiancare la biancheria ingiallita e fare in modo che ritornino al loro colore originale.
Iniziamo con il sottolineare che ci sono molte ragioni per cui la biancheria ingiallisce, ma il principale è solitamente legato alla conservazione in luoghi con umidità o dove c’è poca ventilazione .
Può anche darsi che non sia stato lavato a fondo: se all’interno delle fibre rimangono tracce di sporco, col tempo compariranno quelle fastidiose macchie giallastre.
È comune che le federe ed i cuscini ingialliscano perché sono a contatto con i capelli e il corpo. In questi capi si accumulano tracce di sudore e sebo corporeo che con il passare del tempo si ossidano e finiscono per comparire ingiallimenti.

Come sbiancare i capi ingialliti

Quando si desidera sbiancare della biancheria ingiallita o si desidera rimuovere le macchie dai vestiti bianchi, alcune persone usano erroneamente la candeggina come metodo per sbiancare gli indumenti giallastri.

Questo causa una maggiore usura dell’indumento, la candeggina può danneggiare e ossidare le fibre, indebolendole e causando, a lungo termine, la comparsa del colore giallo che si desidera evitare.

Perossido di idrogeno

Tra i rimedi casalinghi per sbiancare la biancheria ingiallita e rimuovere le macchie gialle uno dei più comuni è l’uso del perossido di idrogeno ( acqua ossigenata). Per farlo basta solo mescolare un po’ di acqua ossigenata con acqua fredda e lasciare i capi in ammollo per un paio d’ore. Quindi risciacquare e lavare l’indumento come si fa normalmente.

Limone

Un altro rimedio molto usati è il limone, si tratta di una candeggina naturale. Fate bollire un litro d’acqua con il succo di due limoni e tenete il capo in ammollo per un’ora. Quindi lavate il capo come fate normalmente e lasciatelo asciugare al sole.

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio può anche funzionare per sbiancare i vestiti giallastri. Metti un paio di cucchiai nell’acqua di lavaggio e vedrai che effetti ottieni sui tuoi vestiti. Il limone e il bicarbonato possono essere impiegati combinati insieme. Dovrai inumidire la striscia gialla con del succo di limone diluito su cui cospargerai del bicarbonato di sodio Infine strofina con un po’ di acqua tiepida, risciacqua e lava come al solito.

Bicarbonato e limone -Lettoquotidiano