Regina Elisabetta, oscuro presagio: la terribile profezia che incombe su di lei

Parlando della monarchia inglese, il biografo nonché parlamentare Norman Baker, definisce il futuro della Corona come poco rassicurante dopo la Regina Elisabetta.

La Regina Elisabetta -Lettoquotidiano
La Regina Elisabetta -Lettoquotidiano

Quasi fosse una profezia, il biografo Norman Baker mette in discussione il destino della monarchia stessa, una volta che la 95 enne regina non sarà più  a capo della monarchia.

Regina Elisabetta

Nonostante l’età e ricoveri in ospedale l’intramontabile Regina Elisabetta continua ad essere al centro del suo regno. Elisabetta II è  la monarca più longeva del Regno Unito. Infatti ha superato nel settembre 2015 la bisnonna Vittoria con i suoi 63 anni e 216 giorni di governo, è anche la quarta monarca più longeva nel mondo.

Grazie alla sua immagine rigorosa, al suo carisma e alla personalità, Elisabetta ha conquistato i primi posti come una delle regine più stimolanti di sempre.

Sarà questo insieme di realtà, oltre che le notizie circolate nei giorni passati, riguardo le Sue condizioni di salute, che hanno fatto riaffacciare l’inevitabile domanda che in molti nel Regno Unito si pongono: che accadrà alla monarchia inglese dopo la morte di Sua Maestà?

Un passaggio dello scettro Reale, testimonianza dell’avvicendarsi della monarchia in maniera automatica al principe Carlo, sembra quasi non tanto automatico.

Il Principe di Galles, un monarca di passaggio

Inevitabilmente vengono fatti confronti tra la popolarità riscossa nella sua lunga reggenza dalla Regina Elisabetta, e quella che andrebbe a ricoprire suo figlio Carlo, il Principe di Galles.

A tutti gli effetti potrebbe risultare il suo ruolo Reale  in qualche modo compresso per l’inevitabile transizione verso il principe William.  Senza contare che moti inglesi pur se attaccati alla Corona incominciano a chiedersi che monarchia ci sarà dopo Elisabetta?

Una risposta poco rassicurante per la Corona è arrivata dal biografo Norman Baker. Una delle sue affermazioni sono che secondo lui l’istituzione monarchica inglese non sopravvivrà alla regina Elisabetta.

Nel corso di un intervista a chi chiedeva, “Qual è il valore della Corona oggi?” senza mezzi termini ha replicato: “Ho da poco pubblicato un libro, ‘And What Do You Do? What The Royal Family Don’t Want You To Know’” .

Nel libro del biografo reale viene descritto come, a suo dire, la Famiglia Reale rappresenti una Gran Bretagna che non c’è più.

LEGGI ANCHE —> Regina Elisabetta, la folle ossessione che nessuno sa: è incurabile

Tra i commenti del biografo anche parole spese circa l’avanzata cinese, e tal riguardo tra l’altro ha dichiarato: “Attraverso gli Istituti Confucio i cinesi elargiscono denaro in molte delle nostre università dalle quali si aspettano ottemperanza alle loro interpretazioni imprecise e scorrette della storia. Le università che dovrebbero essere il faro della ricerca, della libertà di parola e di pensiero, di correttezza e della democrazia in realtà si inchinano ai cinesi e si autocensurano per ricevere i fondi”. Un atteggiamento che il biografo definisce di “prostituzione” e di come non andrebbe seguito.

Principe William e Carlo Principe di Galles -Lettoquotidiano
Principe William e Carlo Principe di Galles -Lettoquotidiano