Cibo scaduto, si può mangiare ma solo a queste precise condizioni

Quest’oggi andremo a scoprire quale cibo, anche se scaduto, potremo consumare senza che questo abbia ripercussioni per la nostra salute.

cibo scaduto
Dopo la scadenza nei prodotti alimentari si creeranno dei batteri

Capita spesso di ritrovare del cibo scaduto nel nostro frigorifero o nella dispensa ed ogni volta ci chiediamo se esso possa essere ancora consumato o vada buttato via a prescindere, gettando così anche i soldi che abbiamo speso per comprarlo. Secondo uno studio, infatti, nonostante l’Italia non sia un popolo di spreconi, ogni famiglia qui butta via circa 370 grammi di cibo a settimana.

La Spagna e la Germania buttano molto più cibo a settimana paragonate all’Italia

Tra quelli gettati più spesso ci sono quelli a bassa conservazione come verdura, latte, frutta fresca e pane con distaccati patate, budini, uova e pasta. Un dato non così drammatico se si pensa che Spagna e Germania sprecano molto più di noi con 534 grammi e 425 grammi a testa. Noi al momento per cibo buttato via siamo in linea con l’Olanda ma ovviamente possiamo puntare a fare sempre meglio.

Passando al poter consumare il cibo scaduto, si è espressa la docente di microbiologia degli alimenti e ricercatrice del dipartimento di scienze e tecnologie alimentari per una filiera agro-alimentare sostenibile dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Vania Patrone. Quest’ultima ha spiegato come gli alimenti siano vivi e di conseguenza in grado di arrivare al deperimento, rappresentato proprio dalla data di scadenza in alcuni casi.

Conservare i prodotti a temperature bassissime riduce la formazione di batteri nel cibo

Quindi, all’interno dei cibi si vanno a creare dei batteri che se diventano tanti possono causare problemi al nostro organismo una volta che li ingeriamo. Spesso a favorire la crescita di questi è l’elevato contenuto d’acqua nel cibo. A proposito di ciò dovremo prestare particolare attenzione a latte, carne, pesce e uova, i quali si deteriorano facilmente e sarà meglio non andare oltre la loro scadenza.

LEGGI ANCHE —> Cibi scaduti: quali si possono consumare dopo la data di scadenza

LEGGI ANCHE —> Cibi scaduti pericoloso mangiarli dopo la data di scadenza? Ecco la verità

I batteri, infatti, possono arrivare addirittura a raddoppiare il loro numero nel giro di 20 minuti soprattutto se conserviamo il prodotto in questione fra i 4 ed i 60 gradi. Con temperature più alte o più basse, quindi, ridurremo questa moltiplicazione riuscendo a conservare per maggior tempo i nostri pasti. Infine, l’ultimo consiglio che vi diamo riguarda la dicitura della scadenza. Se sarà “da consumarsi preferibilmente entro” potremo “sgarrare” la data riportata, in caso contrario il nostro consiglio è gettare via il prodotto.

cibo scaduto