Dolce Marocchino all’arancia: delizioso, ricetta in 1 minuto

Per tutto l’inverno abbiamo la possibilità di concederci dei dolci come il dolce marocchino all’arancia, che profumano come la nostra infanzia.

Dolce Marocchino all'arancia -Lettoquotidiano
Dolce Marocchino all’arancia -Lettoquotidiano

Le proprietà nutrizionali delle arance sono note a tutti, il loro impiego in cucina consente la preparazione di ricette sempre gustose (salate e dolci), chi non ha mai provato la spremuta di arance o la marmellata di arance?!

Dolce Marocchino all’arancia

Non sappiamo con esattezza quando l’albero dell’arancio, che ha la sua origine in Cina e Asia, sia approdato in Europa, ma ci sono buone probabilità che la prima regione a veder e coltivare questo tipo di agrumi sia stata la Sicilia.

L’arancia è un frutto tipicamente invernale, fa parte di una grande famiglia, quella degli agrumi ( limoni e mandarini, ma anche pompelmi, lime, bergamotto), e sapevate che solo un albero può produrre quasi 500 frutti all’anno?

Con molta probabilità l’origine delle arance è da cercare nell’unione tra il pomelo e il mandarino, con il cedro sono da considerarsi i tre antenati di tutti gli agrumi in commercio ai giorni nostri.

Delizioso, sfizioso e rapido

Questo dolce tipico del Marocco ha le prerogative di essere facile da preparare, rapido nella cottura e assolutamente delizioso.

Ingredienti:

  • 80 ml di succo di arance,
  • 80 ml didi olio di semi di girasole,
  • 60 grammi di zucchero semolato;
  • un uovo; la scorza grattugiata di un’arancia;
  • una bustina di lievito per dolci;
  • 350 grammi di farina doppio zero; un pizzico di sale.

Procedimento

Per la preparazione di questa sana delizia basterà dottarsi degli ingredienti, e di pochissima attrezzatura.

Iniziamo versando in una capiente ciotola un tuorlo d’uovo, un pizzico di sale, lo zucchero e la scorza d’arancia grattugiata.
Utilizzando una frusta, che può essere sia manuale che elettrica, lavorate il tutto per qualche minuto.

In seguito unite al composto il succo d’arancia e l’olio di semi, continuando a lavorare con la frusta, poi unite il lievito per dolci e quindi la farina, che verserete un po’ alla volta.

Una volta aggiunta tutta la farina procedete lavorando l’impasto ottenuto con le mani.  Quando la consistenza dell’impasto lo consente versate tutto in una teglia foderata di carta forno e ricoprite interamente il fondo della teglia adoperando le mani.
Utilizzando il fondo di un bicchierino da liquore, pratichiamo dei fori nell’impasto senza forzare, non dovete toccare il fondo della teglia.
Dovranno essere fatti a distanza regolare gli uni dagli altri, poi  mettete in forno caldo a 160 gradi per circa 35 minuti.
 Una volta che la base è cotta, spolverateci abbondantemente dello zucchero a velo e riempite i fori praticati in precedenza con della marmellata di arance. Infine con un coltello ritagliate dei quadrati, l’equivalente dei fori riempiti di marmellata e servite!
Marmellata di arance -Lettoquotidiano