Tiberio Timperi e la battaglia disperata: come padre non poteva fare di più

Tiberio Timperi è uno dei conduttori televisivi delle reti Rai più conosciuti e amati dal pubblico italiano. Non tutti sanno la sua incredibile storia o ciò che ha dovuto affrontare per l’amore di suo figlio: una battaglia davvero difficile. 

Tiberio-Timperi-LettoQuotidiano
Tiberio Timperi -LettoQuotidiano

Anche se sul piccolo schermo Tiberio si mostra sempre sorridente, in realtà dietro al suo sorriso lui sta nascondendo un forte dolore: ecco cosa è successo al noto conduttore.

Tiberio Timperi, la drammatica separazione

Tiberio Timperi è un noto giornalista italiano di successo. Lo abbiamo visto al timone di trasmissioni molto importanti, tra cui: Mezzogiorno in Famiglia, Unomattina e La Vita in Diretta.

Il conduttore ha sempre dimostrato di essere un grande professionista, infatti, non ha mai coinvolto il suo privato con il suo lavoro. Proprio per questo non abbiamo molte informazioni sulla sua vita sentimentale e si sa ben poco della sua ex moglie, Orsola Adele Gazzaniga. 

Sappiamo solamente che nel 2002 Tiberio e Orsola si sono fidanzati, fino ad arrivare alla decisione, nel 2005, di sposarsi. Dal loro legame è nato loro figlio Daniele. Nonostante fossero davvero molto innamorati ed affiatati, il loro amore è giunto al capolinea dopo soli 3 mesi dal matrimonio. 

Davvero un brutto colpo per Tiberio, ma i problemi arrivarono subito dopo il divorzio e la separazione. La fine della relazione tra Orsola e Tiberio non è stata semplice, infatti, i due hanno iniziato una lunga e logorante battaglia legale, che ha portato tantissima sofferenza all’uomo: scopriamo cosa è accaduto.

La battaglia del conduttore

Sono passati tanti anni, ma ancora non è noto al pubblico il motivo della loro separazione. Oggi loro figlio vive con la madre e il conduttore ogni volta cerca di coniugare il lavoro con il tempo da passare con Daniele.

Tiberio ha sempre appoggiato il fatto che suo figlio sia restato a vivere con la madre, nonostante questo ci sono stati diversi problemi legati all’affidamento del bambino, perché il giornalista non accettava di vederlo in determinati giorni e orari prestabiliti. 

In un’intervista ha raccontato: “I padri non sono da meno delle mamme, dovrebbero avere gli stessi diritti nei confronti dei figli“.

Se oggi Tiberio ha “accettato” la sentenza del tribunale, inizialmente non l’aveva presa bene. Il rapporto con la sua ex moglie non è eccezionale, infatti, in passato spese parole non positive nei confronti della donna e lei lo aveva addirittura denunciato per diffamazione.

Il giornalista rispose che non era sua intenzione diffamarla, ma voleva semplicemente ribadire che entrambi i genitori dovrebbero avere gli stessi diritti. Purtroppo, queste battaglie legali oltre che essere una grande spesa economica sono sempre una grande sofferenza, soprattutto per i figli. 

Tiberio-Timperi-LettoQuotidiano