Nuovo bonus 200 euro a novembre | No limiti ISEE

Via al nuovo bonus terme da 200 euro: dal sito de Ministero dello Sviluppo Economico si può prenotare la struttura termale accreditata.

bonus-terme-isee
Bonus terme-Lettoquotidiano

Con decreto del MISE è stato istituito un nuovo bonus finalizzato a sostenere l’acquisto da parte dei cittadini di servizi termali presso gli stabilimenti termali accreditati.

Il bonus terme da 200 euro si aggiunge ad una lunga lista di agevolazioni e bonus introdotti dal Governo italiano per sostenere le famiglie e le imprese colpite dalla crisi economica innescata dalla pandemia.

Le famiglie italiane possono optare per diversi bonus, ma occorre prestare attenzione perché alcune agevolazioni richiedono la presentazione dell’ISEE, mentre altri non prevedono limiti ISEE.

Molti cittadini, vista la partenza delle prenotazioni del bonus terme, si chiedono se questa agevolazione richiesta la presentazione dell’ISEE o no.

Bonus Terme da 200 euro: si deve presentare l’ISEE?

Chiariamo subito che il bonus terme è un’interessante agevolazione che mira a sostenere la ripresa del settore termale e consente ai cittadini italiani di prenotare gratuitamente una struttura accreditata.

Il buono previsto per l’acquisto di servizi termali copre fino al 100% del servizio acquistato, fino a un valore massimo di 200,00 euro. L’eventuale parte eccedente del costo del servizio sarà a carico del cittadino.

Come riportato sul sito del MISE il bonus terme non costituisce reddito imponibile del cittadino e non rileva ai fini del calcolo del valore dell’indicatore della situazione economica equivalente – ISEE.

Pertanto, anche il bonus terme come il bonus rottamazione TV non richiede la presentazione dell’ISEE, a differenza di altre agevolazioni, tra cui l’Ecobonus Auto, il bonus Luce e Gas, il bonus acqua, il bonus Canone RAI, il bonus rifiuti, etc.

Bonus Terme senza ISEE: come richiederlo?

Da oggi 8 ottobre è possibile richiedere il contributo prenotando i servizi termali. Basta accedere alla piattaforma Invitalia per consentire la registrazione degli stabilimenti termali che aderiscono al Bonus Terme.

Ogni famiglia italiana può usufruire di un solo bonus terme senza limiti di Isee per l’acquisto di servizi termali.

L’elenco delle strutture termali accreditate è reperibile sul sito del MISE o di Invitalia.

Una volta fatta la prenotazione, essa avrà un termine di validità di 60 giorni dalla sua emissione.

Pertanto, ogni cittadino avrà 60 giorni di tempo per beneficiare delle cure termali. Ogni struttura termale accreditata richiederà il rimborso del valore del buono ad Invitalia tramite piattaforma informatica.

bonus terme no isee