Grease, arrestato uno dei protagonisti per aver aggredito dei poliziotti

L’attore, noto per aver interpretato il nerd Eugene Felsnic nel film Grease, sarebbe andato su tutte le furie. Urlando ha cercato di fuggire dalla polizia: scopriamo cosa è successo.

E’ stato arrestato in un ristorante del Maryland causando una scenata quasi da film.

Al momento la polizia sta indagando sul caso per capire se questo sfogo abbia una qualche connessione con l’episodio che gli è costata la denuncia per molestie alla cameriera di qualche mese fa.

Eddie Deezen è stato arrestato

L’attore statunitense di 64 anni, noto per aver interpretato il personaggio del nerd Eugene Felsnic nell’iconico film musical Grease, è nuovamente nei guai. 

Infatti, non è la prima volta che ha dei problemi con la giustizia. 

Circa un mese fa è stato accusato di molestie dalla cameriera di un locale nel quale era stato come cliente, mentre il 16 settembre i media americani hanno fatto sapere che l’attore è stato persino arrestato in un locale di LaVale, nello Stato del Maryland. 

Ma scopriamo nei dettagli cosa è successo. 

Eddie Deezen ha aggredito i poliziotti

Secondo il sito americano TMZ, Eddie Deezen avrebbe fatto una scenata in un ristorante davanti alla clientela e allo staff.

Il motivo? si è rifiutato di uscire dal locale nonostante il continuo invito. 

L’attore, infatti, ha urlato e ha cercato di fuggire dalla polizia. 

Non è finita qui, perché ha tirato piatti e pietanze contro gli agenti. 

Eddie avrebbe persino cercato di nascondersi dietro ad una donna pur di non farsi prendere. 

Una scena quasi da film, ma è successo veramente. 

A dimostrarlo è un video che sta circolando su Facebook che mostra il momento in cui l’attore viene allontanato dagli agenti e trascinato con la forza fuori dal ristorante. 

Le accuse sono di aggressione di secondo grado, disturbo della quiete pubblica e invasione della proprietà privata.

Leggi anche –> Britney Spears furente di rabbia: “Non mi esibirò sul palco!”