Jessica Alves diventerà mamma grazie ad una donatrice deceduta: le sue parole

Dopo il percorso di transizione di genere, l’ex Ken Umano, vuole sottoporsi al trapianto di utero per poter rimanere incinta: ecco cosa ha rivelato.

Ora che è diventata Jessica, non è ancora pronta a fermarsi, infatti è decisa di fare un grande passo, destinato a far molto discutere.

Jessica Alves al centro della bufera

Jessica Alves conosciuta per essere l’ex Ken umano è di nuovo al centro delle polemiche, a seguito dell’intervista rilasciata al settimanale Nuovo tv.

La donna, avrebbe infatti dichiarato di prepararsi ormai da mesi a una nuova importantissima operazione. 

Un intervento etichettato da molti come una vera e propria follia. 

La famosa imprenditrice afferma di essere davvero motivata e convinta nel sottoporsi all’intervento, affermando: 

“Essere una donna è nella mia anima, nella mia essenza e nel mio cervello. Non ho ancora organi femminili ma non mi sento meno femminile di qualsiasi altra donna, i miei desideri e i miei sentimenti di essere umano dovrebbero essere rispettati”. 

Jessica Alves ha proseguito l’intervista dicendo che ora si trova in Brasile per fare delle analisi nella clinica privata dove effettuerà l’intervento. 

Intervento che secondo Jessica è già stato fatto ma in grande segreto, notizia non confermata dalle autorità brasiliane. 

Jessica sarà la prima donna trans a poter partorire, l’operazione che eseguiranno i medici sarà impiantarli l’utero di una donna deceduta permettendo così di poter avere un figlio, desiderio già dichiarato al The Morning:

“Cosa desidero per il mio futuro? Vorrei tanto essere una madre ed avere un figlio”. 

Ha aggiunto: 

“Mi immagino tra tre anni in una bella casa nel sud della Spagna, con un giardino, ad occuparmi delle piante e mentre mi prendo cura di questo piccolo e sto con qualcuno che mi ama per quello che sono e che ama nostro figlio.”

Lei ha già le idee chiare anche sul nome, infatti, spera sia femmina per chiamarla Barbara, in onore della D’Urso.

Leggi anche –> Alberto Matano e la frecciatina velenosa a Barbara D’Urso: cosa ha detto