Matilde Gioli parla della sua scelta inaspettata: cosa è accaduto

La famosa attrice, che nella fiction Doc Nelle tue mani, veste i panni della dottoressa Giulia, ha preso un’importante decisione: scopriamo cosa è successo.

Una scelta consapevole, dopo aver ricevuto la corretta informazione da parte del personale medico: ecco di cosa si tratta.

Matilde Gioli, la decisione importante

L’attrice ha deciso che a breve congelerà i suoi ovuli, lo ha annunciato alla presentazione di ‘Ferty Check’, iniziativa di sensibilizzazione organizzata dal gruppo GeneraLife a Roma.

Prima di fare questa scelta, ha riflettuto molto, ma alla fine ha preso appuntamento per avviare le pratiche in modo da vivere un’eventuale gravidanza in età più matura e in maniera più tranquilla.

L’attrice ha rivelato: 

“Ho avuto modo di riflettere, prenderò appuntamento perché credo che è l’età giusta per farlo. Sono molto propositiva. Affinché i ragazzi abbiano piena libertà di scelta devono ricevere corrette e approfondite informazioni su quanto è possibile fare per proteggere la nostra capacità riproduttiva, naturalmente attraverso stili di vita sani, ma anche prendendo in considerazione, appunto, di crioconservare gli ovociti”

Lei al momento, non è pronta ad affrontare una gravidanza, ma c’è la possibilità che tra qualche anno decida di avere un’eventuale maternità, quando potrà concedersi una pausa dal lavoro.

Il nuovo fidanzato di Matilde Gioli

Matilde Gioli e Alessandro sono più affiatati che mai, ma conosciamo meglio il giovane.

Lui è un insegnante di equitazione e non ama stare sotto i riflettori, anzi, tiene molto alla sua privacy.

Infatti, è stata l’attrice a rivelare ai suoi fan la bellissima notizia sui social, con una foto davvero romantica.

Inutile dire che i suoi follower hanno fatto mille domande sulla sua nuova love story.

Ma nonostante l’incredibile legame, Matilde si sta concentrando a pieno sulla sua carriera, visto che è impegnata per la seconda stagione di Doc-Nelle tue mani, che andrà in onda nei primi mesi del 2022.