Scherzi a Parte nella bufera, lo scherzo ha fatto infuriare il web: cosa è successo

Nelle ultime ore, la nuova edizione di Scherzi a Parte, condotta da Enrico Papi, è stata travolta da migliaia di critiche: scopriamo di più.

Tutta colpa di uno scherzo ad un noto chef che ha detto una miriade di parolacce: la sua reazione è stata molto criticata.

Lo scherzo a Gianfranco Vissani

La prima vittima dello show, è stato proprio il noto chef, Gianfranco Vissani. 

Uno scherzo un po’ pesante a cui ha reagito con insulti e parolacce.

Gli autori Mediaset hanno pensato di inviargli una squadra di finti ispettori Asl durante un finto collegamento tv.

I puntigliosi ispettori sosterrebbero che Vissani non avrebbe rispettato le misure anti-Covid.

Ma la sua reazione ha fatto rimanere tutti a bocca aperta.

Le forti urla dello chef, però, non sono state affatto gradite dal pubblico a casa.

Scherzi a Parte, è già polemica

Lo chef umbro, dopo la sua incredibile sfilata di beep ed effetti sonori necessari per mascherare le imprecazioni a raffica del protagonista, è stato travolto dalle critiche.

Sui social, infatti, in molti hanno commentato la sua forte reazione.

Lo scherzo, su Twitter, è stato pesantemente criticato dalla maggior parte degli utenti. 

Inoltre, tantissimi telespettatori hanno trovato poco azzeccata la decisione del programma di aprire la stagione con uno scherzo che ha avuto il tema Covid e non è passata inosservata una frase di Vissani: 

Io sono anti Covid”

Ma sono stati molto apprezzati gli scherzi delle altre vittime, tra cui: Manuela Arcuri, Antonella Elia e Orietta Berti a cui è stata organizzata una trappola davvero divertente. 

Leggi anche–> Hai mai visto la moglie e i figli di Enrico Papi? Ecco Raffaella, Jacopo e Rebecca