Romina Power e Al Bano furiosi per la terribile fake news su Ylenia Carrisi: il duro sfogo

Ieri, la notizia lanciata da Dagospia secondo cui Yari Carrisi avrebbe incontrato la sorella a Santo Domingo ha mandato su tutte le furie la famiglia Carrisi.

La storica coppia non si dà pace per la scomparsa di loro figlia Ylenia, ma le fake news sono sempre pronte a colpirli: scopriamo cosa è successo.

La scomparsa di Ylenia Carrisi

Dalla scomparsa della figlia di Al Bano e Romina Power, Ylenia, il 6 gennaio del 1994, le testate di cronaca nera ancora non si fermano. 

Un argomento che turba la stabilità della famiglia.

Sono passati ormai più di 26 anni da quando la donna è sparita, diventando ancora ad oggi una delle scomparse più misteriose della storia italiana.

All’epoca, ci furono tantissime testimonianze da parte di tutto il mondo, ma ancora oggi nessuno sa cosa sia successo. 

Poco fa, una fake news ha fatto il giro del web e la famiglia Carrisi ha deciso di intervenire: scopriamo cosa hanno detto. 

Al Bano e Romina Power: il duro sfogo sui social

Ieri, si è diffusa la notizia secondo cui Yari Carrisi avrebbe incontrato la sorella a Santo Domingo, per questo Al Bano, Romina e loro figlio sono intervenuti sui social. 

Yari Carrisi ha detto: 

“Non sono mai stato in vita mia a Santo Domingo. Quella di Ylenia è una ferita ancora aperta: sono deluso“

Al Bano, invece, dopo non molto: 

“Rimango stupito. […] Purtroppo da anni c’è una speculazione sul nome di mia figlia, forse perché fa vendere i giornali. Vogliamo su questa vicenda essere lasciati in pace“.

Infine, Romina Power è andata giustamente su tutte le furie e ha rivelato:  

“Quando è che la smetterete di riempire la testa delle persone con becere balle? Vi dovete solo vergognare”

Nelle ultime ore, sono arrivati tantissimi messaggi di sostegno e solidarietà da parte dei fan.

Leggi anche –> Romina Power, ecco perché la cantante indossa sempre vestiti lunghi