Francobolli rari, se hai questo vale una fortuna: come riconoscerlo

Questo è uno dei francobolli rari più ricercati della storia, ma sapete qual è il suo valore? Certe volte il mondo del collezionismo lascia a bocca aperta anche i più esperti: scopriamo la cifra assurda.

Molte persone, rovistando nei propri cassetti, hanno trovato dei francobolli con un valore sbalorditivo.

I francobolli italiani rari possono trasformarsi in una grande fortuna economica.

I collezionisti sono sempre alla ricerca di pezzi rari da aggiungere alla propria collana.

Se a casa vostra trovate il francobollo che vi stiamo per mostrare, siete davvero davvero fortunati: il suo valore è da capogiro.

Come riconoscere questo francobollo rarissimo – Foto

E’ stato distribuito per la prima volta in Australia nel 1855, si chiama il Cigno Invertito ed è uno dei francobolli più rari che ci siano al mondo. 

Ad aver fatto schizzare il suo valore alle stelle è stata la cornice, con il telaio montato al contrario. 

In tutto il mondo ci sono solamente quasi 400 esemplari che hanno questa particolarità incredibile, infatti, si tratta di una vera rarità. 

Ma ora, è il momento di scoprire il suo valore da capogiro, resterete a bocca aperta. 

Francobolli rari, il valore del Cigno Invertito

Insieme al mercato delle monete, quello della filatelia è senza dubbio il più ricco di alternative e con esemplari capaci di raggiungere valori inimmaginabili.

Oggi vi abbiamo parlato del Cigno Invertito, un pezzo rarissimo che se tenuto in buone condizioni, può essere venduto anche a 10.000 euro. 

Sì, avete letto bene, 10.000 euro, un vero e proprio tesoro incredibile.

Non ci crederete, ma qualche anno fa, uno di questi francobolli tenuto bene è stato venduto a 70mila euro.

Per questo, affrettatevi a controllare nei vostri cassetti, nei posti più nascosti della vostra casa, potreste avere una fortuna e non lo sapete.

Leggi anche –> Ritrovata una moneta con un valore di oltre 600mila euro