Andrea Delogu e la storia da brividi della sua famiglia: il triste retroscena

La nota conduttrice si mostra sempre con un meraviglioso sorriso, ma non tutti sanno che il suo passato è stato davvero molto difficile, lo ha raccontato nel 2014 in un libro, dal titolo “La Collina”.

La sua storia da brividi ha commosso tutti: scopriamo di più.

La carriera di Andrea Delogu 

Classe 1982, la nota conduttrice è nata a Coriano, in provincia di Rimini, il 23 maggio. 

Ha esordito nel piccolo schermo nel 2002, entrando a far parte delle “Letteronze”, il corpo di ballo di Mai dire domenica. 

Nel 2004, invece, partecipa al reality show Campioni, il sogno, in onda su Italia 1.

Dopo aver compiuto tutta la gavetta in Mediaset, nel 2014 approda definitivamente alla Rai, dove conduce il programma Stracult con Max Giusti. 

Attualmente è impegnata alla conduzione di Ricomincio da Raitre insieme a Stefano Massini, dove sta ottenendo un notevole successo. 

Andrea Delogu, il terribile dramma: una storia da brividi

La nota conduttrice televisiva e radiofonica è di origini sarde e i primi anni della sua vita li ha vissuti nella comunità di San Patrignano, dove si erano conosciuti i suoi genitori.

Suo padre si chiama Walter ed era autista di Vincenzo Muccioli, fondatore della comunità di San Patrignano, la mamma, invece, si chiama Titti Peverelli.

La Delogu è nata nella comunità di San Patrignano perché i suoi genitori si trovavano lì per curare le proprie dipendenze.

Andrea ha un passato molto difficile, la sua infanzia è stata diversa da tutte le altre bambine, dato che la struttura era un luogo molto rigido e severo. 

Ha raccontato quei terribili momenti anche nella docu-serie “SanPa – Luci e tenebre di San Patrignano”, realizzata da Netflix nel 2020. 

Leggi anche –> “Per la tua bellezza sei troppo invidiata”. Barbara D’Urso, i fan la difendono a muso duro: sfuriata social, tutti muti

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Andrea Delogu (@andrealarossa)