Harry e Meghan, perché non sono stati invitati alla festa di Obama: c’entra la Regina

Barack Obama ha festeggiato i suoi 60 anni con una mega festa, ma perché i duchi di Sussex non sono stati invitati? lo ha spiegato l’esperta reale Angela Levin: scopriamo il motivo.

Angela Levin ha spiegato come mai Harry e Meghan non fossero  comparsi nella lista dei 475 invitati esclusivi.

Barack Obama, perché non ha invitato Harry e Meghan

Il The Sun, tramite l’opinione dell’esperta reale Angela Levin, ha spiegato perché Harry e Meghan non sono stati invitati nel giorno speciale di Obama. 

Un brutto colpo per la royal coppia che ormai vive stabilmente in America.

Secondo la Levin, Meghan Markle “voleva disperatamente” partecipare alla festa di compleanno di Barack Obama. 

Il motivo del mancato invito è perché Barack e Michelle hanno voluto fare un “passo indietro” per rispetto della Regina Elisabetta, dato che l’ex presidente degli Stati Uniti è molto legato a William e a sua maestà. 

Barack Obama: la super festa di compleanno senza Harry e Meghan

La festa di compleanno di Obama si è tenuta nella sua casa delle vacanze da 8 milioni di sterline a Martha Vineyard. 

Un party super esclusivo, ovviamente non potevano mancare sua moglie Michelle e le figlie, insieme ai loro parenti più stretti. 

Tra gli invitati, c’erano numerose stelle di Hollywood e della politica, tra cui: Steven Spielberg, Tom Hanks, Jay-Z, Beyoncé, John Legend, Chrissy Teigen e Gayle King, oltre a George e Amal Clooney

Anche Meghan ha organizzato un party per i suoi 40 anni e a festeggiare insieme a lei c’era Adele e Stella McCartney, infatti, ha dichiarato: 

Il tempo con i nostri cari, il tempo per fare le cose che amiamo, il tempo speso per imparare, ridere, crescere e il tempo sacro che abbiamo su questa terra

Barack e Meghan, sono entrambi nati il 4 agosto, ma dopo questo mancato invito, i rapporti non sembrano così ottimi.

Leggi anche –> Scandalo dalla Regina Elisabetta ‘Meghan è solo un’ospite sgradita’: bufera a Buckingham Palace