George Clooney intrappolato nella villa a Como a causa dell’inondazione

Ecco cosa sta succedendo nelle ultime ore nella villa di George Clooney che ha acquistato a Laglio per 11 milioni di euro.

George Clooney è rimasto intrappolato nella sua bellissima villa sul Lago di Como con tutta la sua famiglia, dopo che le inondazioni improvvise hanno devastato la zona.

George Clooney

Le inondazioni, causate da tre giorni di forti acquazzoni, hanno provocato l’accumulo di fango e detriti sul balcone del primo piano della sua villa settecentesca a Laglio che ha acquistato nel 2002 per 11,7 milioni di euro (9,95 milioni di sterline).

La devastazione a casa di George Clooney

L’attore sta aiutando nelle operazioni di bonifica della zona. E’ stato visto accanto a un mucchio di fango secco.

La star era nella sua villa con sua moglie Amal Clooney e i loro due bambini di quattro anni, quando la pioggia torrenziale si è abbattuta sulla zona.

Clooney ha dichiarato alla stampa italiana:

“E’ molto peggio di quanto pensassi. A Cernobbio la situazione è grave. Ho parlato con il sindaco, ci sarà molto lavoro, ci vorranno milioni di dollari, ma questa città è forte. Reagirà e tornerà meglio di prima. Questa è una città molto resiliente”.

Ecco tutti i danni causati dalla frana

Il sindaco ha disposto l’evacuazione dei residenti che vivono nelle zone più colpite.

Parlando dell’attore, ha dichiarato a The Sun:

“George e la sua famiglia sono qui e la strada vicino alla loro casa è in alcuni punti impraticabile, ma sono al sicuro e non ci sono stati danni alle loro proprietà. Abbiamo avuto tre giorni di pioggia continua e poi si è scatenato l’inferno e siamo stati inondati da un incredibile muro di acqua e detriti dalla montagna”.

Pare che Laglio sia diventata una “zona disastrosa”, visto che quattro case erano state distrutte e ai loro abitanti era stata data una sistemazione alternativa.