Madame, è bufera sui social: la cantante elogia gli uomini e le femministe si scagliano contro di lei

Nelle ultime ore su Twitter è scoppiata una polemica che ha mandato in tendenza Madame: scopriamo cosa è successo.

Il messaggio scritto sui social e dedicato al genere maschile ha davvero fatto infuriare il web, l’ennesima polemica che ha colpito la cantante.

Madame, di nuovo nella bufera

Pochi mesi fa la cantante è stata al centro della bufera per uno sfogo diretto ai suoi fan, che si rivelano a volte inopportuni e insistenti nel chiedere una foto o un autografo. 

Nelle scorse ore, Madame è finita nuovamente in una polemica molto più grande. 

Ad andare soprattutto in escandescenza è stata quella parte dei social femminista estrema. 

Madame ha scritto un messaggio dedicato agli uomini, un elogio che per via degli ultimi tempi vengono sempre descritti malamente: scopriamo cosa ha detto. 

Madame, l’elogio agli uomini

La cantante di Marea, più precisamente ha scritto: 

“Farò un elogio agli uomini per ringraziarli della loro bellezza, della loro fragilità, della loro forza, del loro amore. Purtroppo, involontariamente, possiamo maturare una sorta di timore per gli uomini, il terrore a volte dei loro occhi, dei loro pensieri, ma far di tutta l’erba un fascio è sempre stato lo sport dei superficiali, gli uomini sono bellissimi, viva gli uomini, viva i loro corpi, viva le loro anime, a presto”

Purtroppo questo messaggio non è stato molto apprezzato, infatti moltissime persone si sono scatenate su Twitter per criticare l’elogio di Madame

Non si deve fare di tutta l’erba un fascio: questo hanno precisato i tanti che hanno difeso Madame, spiegandone il vero significato del messaggio della cantante.  

Qualcuno ha addirittura suggerito di togliere i social a Madame per evitare ulteriori bufere. 

Ma ora cosa succederà? Madame interverrà come ha fatto la volta scorsa o lascerà passare? sicuramente le sarà passata la voglia dopo tutte queste critiche.

Leggi anche –> Madame, sai quanto guadagna la “scorbutica veneta”? non indovineresti mai: patrimonio e guadagno