Tragico incidente in Valtellina: muoiono Jessica di 21 anni e il padre

Un terribile accadimento ha sconvolto la Valtellina e ha fatto perdere la vita a una giovane 21enne e al padre.

Il comune di Teglio e la Valtellina sono stati tragicamente scombussolati da un incidente che ha provocato la morte di due soggetti.

incidente

A nulla è servito il tempestivo intervento dei soccorsi. Padre e figlia sono morti sul colpo dopo lo scontro con l’autobus.

Tragico incidente tra un autobus e un’auto in Valtellina

Jessica Andreoli, 21 anni, e il padre Silvano Andreoli di 48 sono deceduti a seguito di un drammatico incidente che li ha coinvolti nella giornata di ieri in Valtellina.

L’automobile su cui viaggiavano padre e figli si è scontrata con un pullman ed è finita sotto di esso.

I soccorsi sono intervenuti tempestivamente, ma per entrambi non c’è stato nulla da fare.

I due, originari del Comune di Teglio, in provincia di Sondrio, sono morti sul colpo.

L’autista dell’autobus contro cui i due si sono scontrati, invece, un uomo di 43 anni, è rimasto lievemente ferito e sarebbe quindi fuori pericolo.

E’ ancora da chiarire la dinamica dell’incidente che ha portato al decesso di Jessica e Silvano.

Chi erano le due vittime dell’incidente in Valtellina

Silvano Andreoli era un noto imprenditore edile; Jessica, invece studiava all’Università Bicocca e aveva una grande passione per il rally.

La notizia della loro morte è arrivata immediata nel comune di San Giacomo di Teglio. La comunità non crede ancora che questa tragedia si sia verificata davvero.

Su Facebook, i due e la famiglia sono stati raggiunti da messaggi commoventi che esprimono tutto il cordoglio:

“Non ci sono parole. Riposa in pace Jessica con il tuo papà. A te Bruna e ai tuoi cuccioli un grande abbraccio da tutti noi.”

Non ci rimane che stringerci attorno al dolore della famiglia e augurare loro di riprendersi al più presto.