Tragedia in mare, bambina di 12 anni annega nel Gargano: i cuginetti tratti in salvo da un turista

La piccola risultava dispersa ormai da ore e quando gli uomini della Capitaneria di Porto hanno recuperato il suo corpo in località San Francesco per lei non c’era già più nulla da fare.

annegata bambina 12 anni

I due cuginetti di 8 e 10 anni si trovano ora ricoverati in ospedale, ma non sono in pericolo di vita.

Morta una bimba di 12 anni nelle acque del Gargano

Si era tuffata in mare con i due cuginetti, ma il mare agitato l’ha trascinata al largo e quando è stato ritrovato il suo corpo per lei non c’era ormai più nulla da fare.

Vittima dell’ennesima tragedia in mare una bambina di appena 12 anni, che questa mattina ha perso la vita nelle acque del Gargano, a Vieste.

Ad annunciare la tragedia è stato il sindaco, Giuseppe Nobiletti, che con un post su Facebook ha informato i suoi concittadini del drammatico epilogo.

Salvi i due cugini

I due cugini di 8 e 10 anni che erano con lei sembra siano stati tratti in salvo da un turista. Sono stati loro a lanciare l’allarme e così sono partiti i soccorsi.

I bambini sono stati trasferiti al vicino ospedale, ma le loro condizioni non destano preoccupazione.

Sembra che i tre bambini si fossero allontanati per raggiungere il vicino faro, ma questa è soltanto un’ipotesi, visto che i piccoli non sono stati ancora ascoltati.

S’indaga quindi per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

Leggi anche –> Lago di Garda, 23enne muore annegato: gruppo di ragazzini ruba borse e zaini ai bagnanti