Royal Family: all’inaugurazione della statua dedicata a Diana solo i principi William e Harry

Royal Family, emozione a Buckingham Palace in occasione dell’inaugurazione della statua dedicata a Lady Diana.

La scultura dedicata a Lady Diana è stata scoperta oggi nei giardini di Kensington Palace.
Nel corso della cerimonia, nonostante fosse un momento di grande emozione a Buckingham Palace, sembra non ci sia stata alcuna riconciliazione tra i due fratelli.
Una volta arrivati al Sunken Garden i due fratelli si sarebbero scambiati solo poche parole.

Leggi anche -> Malika, la 22enne cacciata di casa: “Con i soldi della raccolta fondi ha comprato una Mercedes”

Royal Family

L’inaugurazione è considerato l’evento più importante della Royal Family che viene dopo il funerale del principe Filippo. La statua in onore di Lady Diana arriva in occasione di quello che sarebbe stato il suo 60° compleanno.
L’opera è stata voluta dai principi Harry e William, che hanno commissionato l’opera nel 2017.
Il duca del Sussex è tornato appositamente in Inghilterra per l’occasione, l’ultima volta è stato tre mesi fa.

Tramite un comunicato di Kensington Palace è stato spiegato che la statua ha lo scopo di riconoscere l’impatto positivo della principessa Diana non solo nel Regno Unito ma in tutto il mondo.

La statua vuole trasmettere l’eleganza e l’energia di Diana, il calore che la principessa del Galles, ha infuso e all’impatto che ha avuto su così tante persone.

Leggi anche -> Fabrizio Corona pubblica le foto segnaletiche e appare sui social: “Pronto a sacrificarmi” – FOTO

La statua di Lady Diana

L’opera che raffigura Lady D, è dello scultore Ian Rank-Broadley.
Al di sotto della statua è inciso il nome della principessa la data dell’inaugurazione. Sul lastricato di pietra di fronte alla statua è incisa una poesia di Albert Schweitzer.

I due fratelli Windsor hanno scoperto il monumento dedicato alla principessa scomparsa nel 1997 ma non erano accompagnati da Meghan e Kate.

Il principe Harry è arrivato 5 giorni fa, l’evento aveva dato origine ad aspettative in chi sperava di vedere una riconciliazione fra i due figli di Lady D.
Ci sono state delle polemiche nelle ore precedenti in quanto alla cerimonia non erano presenti le tv e presenziavano solo pochi fotografi per motivi di sicurezza legati alla pandemia.

Si è dovuto ridimensionare l’evento a causa delle cautele legate all’emergenza Covid, specialmente dopo l’arrivo dalla variante Delta. Meghan Markle, rimasta in California per accudire il piccolo Archie e la neonata Lilibet.