Richiami alimentari, ritirati biscotti con gocce di cioccolato: il comunicato ufficiale del Ministero

Sono stati ritirati dei biscotti con gocce di cioccolato, arriva la nota ufficiale dal ministero della Salute: il rischio.

Il Ministero della Salute ha pubblicato una nuova nota per richiamare dei biscotti con gocce di cioccolato.

Scopriamo di quale marchio si tratta e il perché di questo richiamo.

Di quale prodotto si tratta? 

Il Ministero della Salute, sempre molto attento alle questioni alimentari, ha diffuso poco fa un importante allarme che riguarda il ritiro di un prodotto dagli scaffali del supermercato. 

In particolare, è stato richiamato il prodotto denominato Frollini con gocce di cioccolato extra formato 1 kg del fornitore D. Lazzaroni & C. S.p.A con sede dello stabilimento a Loc. Corazzano, 64045, Isola del Gran Sasso d’Italia (TE), Italia. 

Il numero del lotto di produzione è 15214 (B), quello con tempo minimo di conservazione del 28 maggio 2022.

Questi biscotti sono stati messi in vendita in tutte le filiali Aldi dal giorno 29 maggio 2021. 

Il comunicato del Ministero della Salute

Il motivo del richiamo è un rischio presenza allergeni, infatti il prodotto è stato etichettato come Frollini con gocce di cioccolato extra formato 1 kg. 

Ma i Frollini con cacao e nocciole contengono comunque gli allergeni nocciole e uova non dichiarati in etichetta.

Per cui, questo prodotto non deve essere assolutamente ingerito da persone allergiche a nocciole e uova. 

Nella nota diffusa dal Ministero della Salute si legge: 

“Il prodotto con il lotto L 15214 (B) e TMC 28/05/2022 non deve essere consumato da allergici a nocciole e uova e può essere restituito in qualsiasi punto vendita ALDI.”

Sul sito è indicato che la pubblicazione di questo comunicato è quella del 10 giugno, ma il prodotto è stato bloccato dal 4 giugno 2021.

Ovviamente chiunque riporti il prodotto nel punto vendita, verrà rimborsato anche senza esporre lo scontrino.

Per informazioni chiamare il Servizio Clienti Aldi telefonando al numero 800370370 da lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 17 e il sabato dalle ore 8 alle ore 14.

Leggi anche –> Richiami alimentari, è stato ritirato un lotto di pesto senza aglio: il comunicato ufficiale