Eriksen, il ritorno in campo sarà una vera sfida: a breve l’operazione urgente

Christian Eriksen sarà operato al cuore, lo ha comunicato la Federcalcio danese: tutti i dettagli sull’intervento.

Gli sarà impiantato un defibrillatore sottocutaneo, molto utile per prevenire nuovi problemi al cuore dopo un arresto cardiaco.

Christian Eriksen, a breve l’operazione al cuore

Dopo il terribile malore durante la partita Danimarca-Finlandia, al giocatore danese sarà impiantato un defibrillatore sottocutaneo. 

La Federcalcio scandinava, ha annunciato:

“Dopo diversi esami si è deciso che Christian dovrà avere un ICD. Questo dispositivo è necessario dopo un attacco cardiaco causato da aritmia.”

Il noto centrocampista dell’Inter e della nazionale danese ha accettato la soluzione ed è stata confermata da specialisti nazionali e internazionali, che consigliano lo stesso trattamento.

Durante il comunicato, è stato precisato:

“Incoraggiamo tutti a rispettare la privacy e la serenità di Christian e la sua famiglia”.

Defibrillatore cardiaco: come funziona? scopriamolo

Dopo degli esami svolti all’ospedale di Copenaghen dove è ricoverato da cinque giorni, finalmente è stata trovata una soluzione.

Il defibrillatore, impiantato vicino al cuore, interverrà automaticamente se dovesse avvenire un nuovo cortocircuito elettrico in seguito a fibrillazione ventricolare.

Il dispositivo sarà posizionato nella zona sinistra del petto e verrà svolto un intervento che prevede una anestesia locale.

Lo scopo è fornire la scarica immediata che ‘resetti’ il cuore e lo faccia ripartire.

Un intervento davvero molto importante, per migliorare la qualità di vita e di salute al noto giocatore.

La possibilità che ritorni in campo è ancora molto lontana, dato che servirà una diagnosi ben precisa sulla patologia che ha portato il suo cuore a smettere di battere senza aver avvertito nessun sintomo prima.

Ricordiamo che non è il primo giocatore a cui è accaduto questo terribile incidente.

Anche a Daley Blind, attuale giocatore dell’Ajax e della Nazionale olandese, è stato impiantato un defibrillatore cardiaco.

La sua carriera è andata avanti grazie a questo importante intervento, in passato raccontò:

“Adesso sono al sicuro, ho avuto questa garanzia dai medici”.

Come abbiamo detto prima, per Eriksen sarà davvero una dura sfida tornare in campo, dato che ci dovranno essere ancora ulteriori esami. 

Leggi anche –> Chi è Alessia Elefante, la bellissima fidanzata di Gigio Donnarumma: lavoro, figli e vita privata