Incidente a Carovigno, 14enne in bici investito da un’auto: Raffaele non ce l’ha fatta

Per l’adolescente non c’è stato nulla da fare, nonostante gli immediati soccorsi. All’arrivo in ospedale il suo cuore ha smesso di battere.

incidente bici, morto 14enne

Sotto choc la comunità di Carovigno, provincia di Brindisi, dove il 14enne viveva con la sua famiglia.

Incidente a Carovigno: 14enne investito da un’auto

Tragedia sulla strada provinciale che collega San Vito dei Normanni a Carovigno, provincia di Brindisi.

Intorno alle 18:30 di martedì 15 giugno un ragazzo di 14 anni ha perso la vita, mentre si trovava in sella alla sua bici.

L’adolescente – Raffaele Laghezza – stava andando in campagna dagli zii, quando un’auto lo ha preso in pieno.

Il ragazzo ha sbattuto prima sul cofano e poi sul parabrezza, poi è finito a terra.

Alla guida dell’auto, un 40enne di Ostuni, che ha immediatamente lanciato l’allarme. Raffale è stato soccorso e trasferito al vicino ospedale, ma all’arrivo nel nosocomio pugliese il suo cuore ha smesso di battere.

Il conducente della vettura è stato sottoposto all’alcol test e all’esame tossicologico, che hanno dato entrambi esito negativo. L’uomo rischia l’accusa di omicidio stradale.

I carabinieri della locale Compagnia stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

Leggi anche –> Incidente a San Giuliano Milanese, si schianta in moto contro il guard-rail: muore a 49anni

Nonna e nipote investite da un’auto: sono gravi

Un altro drammatico incidente si è verificato nel pomeriggio di martedì sul lungomare Paolo Toscanelli, all’altezza incrocio via degli Aldobrandini, località Ostia.

Un’anziana e la nipote di 9 anni sono state investite da un’auto, guidata da un 86enne del posto, mentre attraversavano la strada.

Trasferite in codice rosso all’ospedale Grassi di Ostia, le loro condizioni sarebbero piuttosto serie.

I carabinieri che si stanno occupando delle indagini, dovranno accertare se nonna e nipote abbiano attraversato o meno sulle strisce pedonali.