Tragedia a Leini, Torino: bimbo di 10 anni muore dopo un improvviso mal di testa

Francesco Pellegrino, aveva solo 10 anni, dopo due settimane e mezzo di ricovero ospedaliero non ce l’ha fatta.

Inutili tutti i tentativi dei medici che si sono prodigati, per tenerlo in vita, questo piccolo angelo è spirato nella serata di mercoledì 26 maggio, al Regina Margherita di Torino.

Morto in ospedale il piccolo Francesco

Il piccolo è morto dopo 17 giorni che era stato ricoverato al Regina Margherita di Torino, bisognerà attendere l’autopsia per comprendere quali sono state le cause che hanno determinato il decesso del piccolo Francesco.

È stato un anomalo mal di testa che ha portato i genitori del piccolo Francesco Pellegrino a chiedere l’intervento di un’ambulanza.

Il piccolo Francesco, originario di Leinì (vicino Settimo Torinese) aveva espresso il suo stato dicendo ai genitori:

“Mamma ho mal di testa”

Sono state proprio queste parole che avevano spinto i genitori a chiamare l’ambulanza lo scorso 9 maggio.

Sarà il coronavirus e i suoi sintomi, sarà l’età del bambino o le sue manifestazioni dolorose per il mal di testa, ma i genitori non hanno esitato nel richiedere l’intervento dei personale sanitario.

Leggi anche -> Gabriel purtroppo non ce l’ha fatta, altra vittima della “Terra dei fuochi” è morto a soli 9 anni

Leggi anche -> https://www.lettoquotidiano.it/bambino-terribili-ferite-alcool/96814/Ennesima vittima di violenza: bimbo in gravi condizioni

Francesco tanti sogni da realizzare

Lascia sempre senza parole la morte di un bambino, si pensa inevitabilmente a tutti i sogni ed i progetti che non saranno realizzati.

E la tragedia che in queste ore ha colpito la famiglia Pellegrino e l’intera comunità leinicese lascia sgomenti. Il piccolo Francesco si è spento mercoledì sera, era ricoverato nell’ospedale ormai da diversi giorni dopo che i genitori – papà Aldo e mamma Valentina – avevano chiamato i soccorsi.

Come riportato anche da howtodofor non è bastata la terapia intensiva e le cure mediche,  Francesco ha lottato tra la vita e la morte, purtroppo non ce l’ha fatta.

Nonostante tutto l’impegno profuso dai medici restano ancora ignote le cause del suo decesso. Per potere arrivare a comprendere le cause che hanno determinato il suo prematuro decesso, la Procura di Torino ha impedito la donazione degli organi che i genitori avevano autorizzato, per disporre l’esame sulla salma del piccolo Francesco.

Il funerale di Francesco sarà celebrato lunedì 31 maggio alle 15 nella chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo.

In supporto della famiglia un gruppo di amici leinicesi ha già lanciato una raccolta fondi a loro sostegno.

Leggi anche -> Argentina, muore di Covid in attesa del ricovero: Lara Arreguiz aveva 22 anni