Saman Abbas, in un video 3 persone con pale e sacchi dell’immondizia: si cerca il corpo della ragazza

La 18enne di origini pakistane, ma residente a Novellara, Reggio Emilia, è scomparsa da oltre un mese.

scomparsa Saman Abbas
Foto da Chi l’ha visto?

Dopo essersi rifugiata in una casa famiglia per sfuggire ad un matrimonio combinato, aveva fatto ritorno a casa dai suoi genitori, che dopo la sua sparizione sono tornati in Pakistan.

La scomparsa di Saman Abbas

Una triste storia, con un finale che sembra drammaticamente sempre più concreto, quella di Saman Abbas, 18enne di origini pakistane ma residente da sempre a Novellara, provincia di Reggio Emilia.

Nel dicembre scorso la ragazza, che all’epoca era ancora minorenne, aveva scoperto che i suoi genitori volevano riportarla in Pakistan per farle sposare un amico di famiglia.

Saman non aveva accettato quel matrimonio combinato e così si era rifugiata in una casa famiglia.

Al compimento della maggiore età aveva deciso di tornare a casa dai suoi genitori, forse convinta che avrebbe potuto fargli cambiare idea.

Da oltre un mese però di Saman Abbas non si hanno più notizie. I familiari, prima i genitori, poi gli zii, hanno fatto rientro in patria e non ci sono tracce della ragazza nel viaggio di espatrio.

Leggi anche –> Tragedia della funivia, il piccolo Eitan si è svegliato e parla con la zia: richieste di adozione da tutta Italia

Spunta un video choc

Come riferisce Il Resto del Carlino, nelle ultime ore sarebbe emerso un video di sorveglianza in cui vengono ripresi tre uomini, uno dei quali sembrerebbe proprio il padre della 18enne, mentre con pale e sacchi dell’immondizia si aggirano nel terreno della cascina della famiglia Abbas.

Alle 19,15 del 29 aprile scorso le tre sagome si dirigono nei campi, per fare ritorno verso la cascina quasi due ore dopo.

Gli inquirenti che stanno perlustrando quella zona sembrano essere più certi che la ragazza sia stata uccisa.

Il procuratore ha già avviato la procedura per rintracciare i familiari della 17enne.