Abusi sessuali su due bambini di 6 e 8 anni: arrestato 50enne di Torino. Trovati oltre 9mila video

Le giovanissime vittime sono figli di una coppia di amici, che spesso trascorrevano con lui intere giornate e persino le vacanze.

abusi fratelli di Torino

Le accuse nei confronti del 50enne sono di violenza sessuale, detenzione, produzione e diffusione di materiale pedopornografico.

Arrestato professionista di Torino per abusi

La facciata di persona stimata e benvoluta nascondeva in realtà una storia di abusi e violenze perpetrati ai danni di due fratellini di 6 e 8 anni.

È l’infamante accusa con cui lo scorso 12 aprile è stato arrestato un 50enne di Torino, libero professionista.

L’uomo avrebbe abusato per oltre un anno e mezzo dei due bambini, figli di una coppia di amici, che li lasciavano con lui anche per giorni interni.

La notizia del suo arresto è emersa soltanto nelle ultime ore, perché gli inquirenti hanno tenuto il massimo riserbo sulla vicenda.

Leggi anche –> Strage della Funivia, inizia il risveglio di Eitan: “Segnali importanti, primi colpi di tosse”

Trovati oltre 9mila video delle violenze

Nei dispositivi elettronici del 50enne, i carabinieri hanno rinvenuto più di 9mila video in cui venivano ripresi gli abusi perpetrati ai danni delle due vittime.

Le accuse nei confronti del professionista sono di violenza sessuale, produzione, detenzione e diffusione di materiale pedopornografico.

L’uomo era riuscito a conquistare la totale fiducia dei bambini e dei loro genitori, che spesso glieli affidavano per intere giornate.

Gli uomini della Polizia Postale hanno scoperto una vasta rete di pedofili in tutta Italia, compreso il 50enne di Torino.

Le violenze sui due bambini sarebbero andati avanti per un anno e mezzo.

Leggi anche –> Il manager che narcotizzava le ragazze per abusare di loro: il racconto dell’orrore delle vittime