Choc a Pavia, tenta di uccidere la compagna incinta dandole fuoco: la donna è in gravi condizioni

L’uomo è stato invece arrestato con l’accusa di tentato omicidio. L’episodio è accaduto giovedì notte a Vellezzo Bellini.

pavia dà fuoco compagna incinta

L’uomo, un romeno di 41 anni, è ora in carcere. La convivente è ricoverata all’ospedale Niguarda di Milano.

Aggiornamento ore 14:00 La 40enne non è in pericolo di vita. Ricoverato nel Centro Ustioni dell’ospedale Niguarda, la prognosi resta riservata.

Choc a Pavia: dà fuoco alla compagna incinta

Prima le ha gettato dell’alcol addosso, poi le ha dato fuoco. È la ricostruzione dell’ennesima aggressione ai danni di una donna.

La notte scorsa a Vellezzo Bellini, provincia di Pavia, un uomo di origini romene di 41 anni, ha avuto una violenta lite con la compagna, una 40enne pavese.

Così, visibilmente ubriaco, l’ha cosparsa di alcol etilico e le ha dato fuoco.

È stata lei stessa ad allertare i soccorsi, parlando di un incidente domestico. Quando i sanitari sono giunti sul posto, la 40enne ha perso i sensi.

La donna, incinta al secondo mese di gravidanza, ha riportato ustioni sul 50% del corpo ed è ora ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Niguarda di Milano.

L’uomo è stato invece arrestato e condotto nel carcere di Torre del Gallo a Pavia con l’accusa di tentato omicidio e lesioni aggravate.

Nelle prossime ore sarà ascoltato dal Pm.