Incinta all’8° mese di gravidanza, Federica Morsiani muore nel sonno: lascia un bimbo piccolo

La tragedia è avvenuta lo scorso martedì a Bagnara di Romagna. Quando il marito si è accorto di quello che stava succedendo, era ormai troppo tardi.

morta Federica Marsiani

Federica Morsiana lavorava come educatrice scolastica per una cooperativa di Bagnara.

Muore nel sonno all’ottavo mese di gravidanza

“Forse lassù c’era bisogno di una mamma dolce e di un bambino puro”

è così che le colleghe di Federica Morsiani, 38enne di Bagnara di Romagna, hanno voluto salutare la donna, morta improvvisamente nel sonno.

Federica aspettava un bambino, il suo secondo figlio: era all’ottavo mese di gravidanza.

Una gestazione tranquilla, senza particolari preoccupazioni. Lo scorso martedì notte però una tragedia ha distrutto per sempre quella quiete familiare che Federica e suo marito avevano costruito.

Quando intorno alle 6 del mattino Manuel ha scoperto il corpo esanime della moglie, era ormai troppo tardi.

I soccorsi giunti nell’abitazione di Bagnara non hanno potuto fare altro che constatare il decesso di Federica e con lei quello del bimbo che portava in grembo.

Disposta l’autopsia

Le cause del decesso al momento restano ignote. Non risulta che la trentottenne soffrisse di patologie conclamate ed è quindi stata disposta l’autopsia sul suo corpo per capire cosa sia davvero successo. 

La notizia della morte della giovane mamma ha sconvolto la cittadina di Bagnara. Lo stesso sindaco, Riccardo Francone, ha voluto ricordare Federica con un lungo post sui social.

 “Ci sono eventi e prove terribili, che il cervello e il cuore non vorrebbero nemmeno immaginare. Oggi un macigno enorme è caduto su famiglie che conosciamo da una vita, su persone cui vogliamo molto bene e il loro dolore è diventato subito anche il nostro

si legge sulla pagina facebook del primo cittadino.

Leggi anche –> Niccolò Ciatti, il processo fantasma ai due imputati: la rabbia di papà Luigi