La menta piperita per rigenerare la cartilagine e combattere il dolore

Nei rimedi della nonna, la menta piperita era destinata ad alleviare disturbi come dolori articolari a spalle e ginocchia, che possono essere estremamente dolorosi per coloro che ne soffrono.

Per chi soffre di dolori articolari tutte le attività quotidiane possono risentirne, attività come il camminare, il salire le scale, pulire o persino cucinare diventano un vero banco di prova.

Lo scheletro umano è composto da 206 ossa collegate tra loro da articolazioni. Queste articolazioni sono essenziali per il movimento e ci forniscono la mobilità quotidiana.

Tuttavia, a volte si verifica un problema e si indeboliscono. La cartilagine che li ricopre comincia ad assottigliarsi, soprattutto in caso di osteoartrite, e il dolore articolare compromette gradualmente la qualità della vita della persona colpita.

Articolazione, una struttura complessa

Prima di tutto, dobbiamo sapere che il corpo umano è composto da più di 400 articolazioni! Aree di giunzione tra i diversi gruppi ossei del corpo, va notato che un’articolazione è prima di tutto una struttura complessa composta da diversi elementi. Tra questi: cartilagine, tendini, capsula, membrana sinoviale, legamenti e liquido sinoviale.

Il dolore alle articolazioni può avere diverse cause e sebbene l’età possa avere un ruolo importante nell’usura di alcune articolazioni e nella rottura della cartilagine, il dolore articolare può svilupparsi anche nei giovani adulti. E le ragioni della loro origine possono essere molto diverse:

  • Trauma dovuto a caduta, infortunio sportivo o incidente che ha determinato la rottura del legamento, così come una distorsione ecc.;
  • Osteoartrosi correlata all’invecchiamento, soprattutto nelle persone in sovrappeso, negli atleti e per gli anziani;
  • Artrite può derivare da una malattia autoimmune come la gotta a causa dell’acido urico non viene eliminato e causa infiammazione;
  • Assunzione di determinati farmaci.

La fibromialgia può anche causare dolori articolari, che è uno dei suoi numerosi sintomi. Inoltre l’artrite può essere causata da un virus o batteri che possono danneggiare le articolazioni e causare dolore.

La menta piperita per alleviare i dolori articolari

Anche se il consiglio di questa nonna non sostituisce in alcun modo il consiglio del medico, è comunque probabile che allevi il dolore alle articolazioni e si basa solo su ingredienti naturali.

Si prepara con: rosmarino, menta, salvia e timo, combinando piante con proprietà utili per dare sollievo da questi dolorosi disturbi.

Menta, rosmarino, salvia e timo fanno parte della famiglia delle Lamiaceae e contengono tutti acido rosmarinico.

Si tratta di un agente antinfiammatorio noto per ridurre il dolore articolare o muscolare. Secondo uno studio, l’acido rosmarinico avrebbe più precisamente un potenziale terapeutico complementare contro l’artrosi del ginocchio.

I partecipanti allo studio che hanno consumato un tè alla menta ricco di questo composto avrebbero visto il loro dolore diminuire notevolmente.

Come preparare il rimedio

Per preparare questa infusione dovremo procurarci i seguenti ingredienti:

  • 1 cucchiaio di foglie di menta,
  • 1 cucchiaio di timo,
  • 1 cucchiaio di rosmarino,
  • 1 cucchiaio di salvia,
  • 1 litro d’acqua.

Iniziate mettendo a scaldare l’acqua in una casseruola. Una volta che bolle, aggiungete le piante e lasciate a bollire per altri 5 minuti. Togliete la pentola dal fuoco e lasciate in infusione per circa 15 minuti.  La bevanda va filtrata prima di consumarla. Di questo rimedio della nonna si possono assumere fino a 2 tazze al giorno, prima di colazione e una tazza prima di coricarti. I primi segni di miglioramento dovrebbero essere visibili dopo 3 settimane. Un altro grande vantaggio che riceveremo da questo infuso? La menta aiuta a purificare il fegato attivando la digestione!

Olio di menta piperita applicata localmente

Come la menta verde, la menta piperita può lenire il dolore alle articolazioni, soprattutto quando fa freddo. In questo caso vi occorrerà il suo olio essenziale biologico, da diluire con altri oli per un massaggio della zona dolente.

I suoi benefici sarebbero collegati al suo contenuto di mentolo, un composto ad azione vasocostrittore che calmerà l’infiammazione, ridurrà il flusso di sangue locale e, soprattutto, ridurrà il dolore provato.

Per trarne vantaggio, porta i seguenti ingredienti:

  • 1 cucchiaino di olio essenziale di menta piperita,
  • 2 cucchiai di olio d’oliva,
  • 1 cucchiaino di olio essenziale di limone eucalipto.

Basta mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola prima di applicare la miscela sulla zona dolente e massaggiare la zona soggetta al dolore 2-3 volte al giorno, in senso antiorario.

Ovviamente questo rimedio non deve sostituire un trattamento prescritto da un medico e funziona solo come integratore. Chiedete sempre consiglio al vostro medico per conoscere eventuali controindicazioni ai farmaci.