Incidente a Cremona, si schiantano in moto: morti un uomo di 55 anni e la figlia di 26

Il terribile schianto è avvenuto questa mattina, poco dopo le 11, a Pieve San Giacomo.

incidente Cremona, morti padre e figlia
Fonte foto Facebook

Le due vittime viaggiavano sulla moto, che si è scontrata con una vettura. Illesi il conducente e passeggero dell’auto.

Incidente a Cremona

Sono padre e figlia le vittime del terribile incidente avvenuto questa mattina a Pieve di San Giacomo, in provincia di Cremona.

Si tratta di un uomo di 55 e della figlia di 26 anni, Danilo e Chiara Ghitti. I due viaggiavano a bordo di una moto, quando ad un incrocio lungo la strada provinciale 27, si sono scontrati con una vettura.

L’impatto è stato violentissimo: padre e figlia sono stati sbalzati in un fossato a molti metri di distanza, mentre la vettura è rimasta in bilico.

Sul posto sono immediatamente accorsi i sanitari del 118, che non hanno potuto fare nulla per le due vittime. L’elisoccorso che era decollato dall’ospedale di Brescia è stato fatto rientrare in fase di atterraggio, constatato il decesso delle due vittime.

La dinamica dell’incidente

Cause e dinamica dello scontro mortale sono ora al vaglio degli agenti di polizia, che si sono occupati dei rilievi.

A provocare l’impatto potrebbe essere stata una mancata precedenza, in un incrocio in cui già in passato si erano verificati diversi incidenti.

Il sindaco di Pieve San Giacomo, Silvia Genzini, ha lanciato un appello proprio per evitare altri schianti mortali.

“La Regione ha finanziato la realizzazione di una rotatoria: si faccia presto, è una urgenza”

ha detto il primo cittadino.

Chiara e suo papà erano spesso in giro in moto, come raccontano anche le foto del profilo facebook di Danilo.

Una passione che però gli è costata la vita.

Tocca ora agli agenti ricostruire l’esatta sequenza di quei drammatici istanti che hanno preceduto la tragedia.

Leggi anche –> Razzo cinese in caduta libera sul nostro Paese: allerta in 10 regioni italiane