Neymar, carriera, vita privata e curiosità sul campione brasiliano

Molto spesso Neymar, a causa del suo stile di gioco, è stato definito dai tifosi del Brasile l’erede del grande Pelè.

Neymar
Ripercorriamo quella che è stata finora la carriera del talento del sud America

Neymar è forse uno dei talenti di maggior classe sbocciato in Brasile negli ultimi anni. Nato a Mogi das Cuzes il 5 febbraio del 1992, è già riuscito, infatti, a scrivere diverse pagine della storia del calcio.

A 14 anni Neymar ebbe l’occasione di lasciare il Brasile per giocare in Europa

La carriera di Neymar, come per molti assi del Brasile, inizia in patria nello specifico nelle giovanili del Santos all’età di 11 anni. Solo 3 anni dopo però le sirene europee del Real Madrid hanno iniziato a suonare.

Nonostante il trasferimento sembrasse ad un passo dal concretizzarsi per una cifra intorno ai 300mila euro però O’Ney decise di restare in Brasile. Dopo aver terminato la sua crescita al Santos l’attaccante brasiliano ha comunque raggiunto la Spagna ma stavolta destinazione Barcellona.

La vita privata di O’Ney è stata sempre al centro del gossip

Nella formazione blaugrana, complice anche i numerosi talenti in squadra come Suarez e Messi, Neymar vince tutti i trofei possibili. Alla ricerca di nuovi stimoli, quindi, tre anni dopo raggiunge il Paris Saint Germain dove diventerà il suo giocatore simbolo.

Anche la vita privata di Neymar è sempre stata al centro dell’attenzione con diversi alti e bassi. Una delle storie che ha più fatto discutere, ad esempio, è stata con la modella ed attrice brasiliana Bruna Marquize.

In un dei periodi di pausa da quest’ultima, l’atleta ha conosciuto Caroline Dantas, donna da cui ha successivamente avuto anche un figlio. Al termine di questa relazione, Neymar si è ritrovato con la sua fidanzata storica, sposandola nel 2017 per poi lasciarsi nuovamente l’anno dopo.

Passando alle curiosità, la più recente, riguarda una foto del campione brasiliano postata su Instagram in cui, grazie ad un banner a luci rosse, si è notato come O’Ney seguisse la partita della sua squadra da un sito di streaming illegale.