Accoltellata mentre fa jogging, Marta Novello si è svegliata dal coma

La bella notizia è arrivata nel tardo pomeriggio di mercoledì, quando i sanitari dell’ospedale Ca’ Foncello hanno annunciato il risveglio della 26enne.

Marta Novello si è svegliata dal coma

I colpi inferti sono stati 27 e la ragazza ha dovuto subire ben due interventi chirurgici.

L’aggressione a Marta Novello

Era il tardo pomeriggio di lunedì quando Marta Novello, giovane studentessa di Mogliano Veneto (Treviso) venne aggredita a coltellate mentre faceva jogging.

Un ragazzo di 15 anni, suo concittadino, la aggredì alle spalle, con un coltello da cucina, colpendola ben 27 volte

A soccorrere la vittima furono alcuni operai che stavano effettuando dei lavori in zona e che immediatamente allertarono i soccorsi.

Marta Novello venne trasferita all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso, dove nel giro di 3 giorni ha subito 2 interventi chirurgici.

La prima operazione è stata resa necessaria dal perforamento di un polmone, la seconda per un tendine della mano, ferito dalle coltellate.

Marta si è svegliata dal coma

Nel tardo pomeriggio di mercoledì è arrivata la notizia che tutti aspettavano: Marta Novello si è svegliata dal coma.

La ragazza – come riporta anche Il Corriere – ha chiesto subito di vedere i suoi genitori.

I familiari hanno quindi potuto scambiare due parole con la Marta, che al momento non sembra ricordare nulla dell’aggressione.

Il 15enne che l’ha aggredita è stato arrestato e condotto nel carcere minorile.

Chi li conosce è sicuro che vittima e aggressore non si conoscessero. La mamma del ragazzo non riesce a capire cosa abbia potuto scatenare la violenta azione di suo figlio.

“Non è mai stato violento. Deve aver avuto un black out”

ha detto la donna.

Per domani intanto è atteso l’interrogatorio dell’adolescente. Sarà lui a dover spiegare cosa sia realmente accaduto lunedì pomeriggio.

La pista della rapina resta ancora quella più plausibile, seppur poco probabile, vista la violenza con cui è stata perpetrata.

Leggi anche –> Bologna, drammatico incidente in bici: Gianmarco Nigrisoli muore a 21 anni