Riccardo Scamarcio su Netflix con L’ultimo Paradiso: moglie, figlia e progetti

Tutte le novità su Riccardo Scamarcio: dalla vita privata a L’ultimo Paradiso, fino ad arrivare ai nuovi imperdibili progetti.

Riccardo Scamarcio sta vivendo un periodo d’oro, sia dal punto di vista artistico che privato.

Riccardo Scamarcio L'ultimo paradiso

Da poco, infatti, è diventato padre della piccola Emily. La scorsa estate, la compagna, la manager inglese Angharad Wood, ha messo al mondo la piccola, che è la gioia di papà Riccardo.

A tal proposito ha dichiarato, nel corso di un’intervista:

“da quando sono padre ho scoperto l’amore ancestrale, fisico, che non ti prevede e va al di là di te stesso.”

Nel frattempo, sbarca su Netfflix con una nuova produzione e continua a lavorare sul set di film imperdibili.

L’ultimo paradiso, un progetto ambizioso per Riccardo Scamarcio

Si torna a parlare di Riccardo Scamarcio per i suoi ruoli da produttore, sceneggiatore e protagonista di un film di successo disponibile su Netflix, dal titolo L’ultimo Paradiso.

Si tratta di un progetto ambizioso, dove l’attore pugliese interpreta un personaggio seduttore, idealista e birbante.

La trama è ambientata nel 1958: Ciccio Paradiso è un contadino che sogna di migliorare la società in cui vive e lotta affinché venga ridotto lo sfruttamento nei confronti dei più deboli.

Nel frattempo, l’uomo è sposato, ma tradisce la moglie con la figlia del suo acerrimo nemico. Prima o poi dovrà fare i conti con la sua coscienza e non solo.

Tutti i progetti dell’attore

Quest’anno, i fan potranno vederlo nel film Tre piani di Nanni Moretti e ne La scuola cattolica di Stefano Mordini.

Ora, Scamarcio è impegnato sul set del film L’ombra di Caravaggio, diretto da Michele Placido.

Per questo ruolo, Riccardo è dovuto aumentare di peso. A tal proposito, ha ammesso di non curarsene e di non provare nostalgia per il suo passato da sex symbol.

Ai tempi di Tre metri sopra il cielo, nel 2004, infatti, era desiderato da tutte le ragazzine:

“Ormai ho superato i 40, le ragazze troveranno un altro per cui sgolarsi e da abbracciare.”

Queste le parole di Scamarcio, che oggi è un artista completamente diverso da allora.