Maradona, rintracciati alcuni audio del medico che aveva in cura il campione

Il medico si è mostrato irrispettoso nei confronti di Maradona, preoccupandosi più della reazione dei familiari che della sua scomparsa.

Maradona
La vicenda ha scatenato le ire della figlia del campione, Dalma Maradona.

Le indagini sulla morte del campione argentino, Diego Armando Maradona, sembrano non finire mai. Nelle ultime ore delle nuove intercettazioni audio aumentano i sospetti verso due medici, il neurochirurgo Leopoldo Luque e la psichiatra Agustina Cosachov.

Si complica la situazione dei due specialisti indagati

I due, infatti, sarebbero già finiti nella lista degli indagati a causa di alcune firme contraffatte in seguito alla perizia calligrafica disposta dalla magistratura. A complicare ulteriormente la situazione ai due, quindi, ci hanno pensato alcune tracce audio risalenti al 25 novembre, giorno della scomparsa di Maradona.

Il tono e le parole usate dallo specialista, infatti, sono surreali. Più che per la vita del suo paziente, Luque si è mostrato più preoccupato per l’ipotetica reazione della famiglia. Non solo, il medico ha chiesto a Cosachov di avvisarlo in caso di possibili spostamenti da parte proprio di quest’ultimi.

A diffondere gli audio, specificando come siano delle prove attualmente sotto analisi degli inquirenti è stato il giornale online Infobae. Queste, inoltre, le parole usate dal medico appena dopo aver appreso della morte del Pibe de oro.

“Tranquilla Agustina, abbiamo fatto tutto ciò che potevamo. La famiglia era al corrente della situazione, sapeva che si trattava di un paziente difficile. L’unica cosa che adesso ti chiedo è di avvisarmi nel caso siano arrabbiati e di dirmi quali siano i loro spostamenti”.

Oltre ciò, Luque avrebbe persino deriso il suo paziente con un collega il quale chiedeva conferma della dipartita. “Il gordo si fregherà da solo morendo”, sono queste, infatti, le parole ad aver scaturito l’ira di una delle figlie di Maradona, Dalma.

Sui social la figlia di Maradona ha attaccato Luque e Morla

La figlia attraverso il social network Twitter ha espresso tutta la sua rabbia nei confronti del medico e di Matias Morla, avvocato di suo padre. Sarebbe stato proprio Morla, secondo Darla, inoltre, a scegliere di affidare a Luque Maradona.